Italia News Spettacolo Televisione

Sanremo 2018, vincono Meta e Moro. Immenso Pierfrancesco Favino. Tutti i momenti clou della serata

Termina Sanremo 2018, è stata l’edizione dei record

Vincono il Festival di Sanremo 2018 Ermal Meta e Fabrizio Moro con il brano Non mi avete fatto niente, al secondo posto Lo Stato Sociale con Una Vita in vacanza, terza Annalisa con Il mondo prima di te.
Termina l’edizione dei record e Fiorello, in collegamento telefonico fa i complimenti a Baglioni: “Mi viene da pensare a chi l’anno prossimo deve condurre Sanremo: gira voce che la Rai abbia già contattato il Papa e Melania Trump”.
“E’ stata un’avventura interessante, appassionante, difficile e facile al tempo stesso”. Claudio Baglioni apre così, in giacca di raso rossa la serata finale di Sanremo. “Il festival è andato bene, oggettivamente, anche se era partito un po’ storto, specie il mio farfallino la prima sera, che ha fatto più scalpore della farfallina di Belen, anche se erano in posizioni diverse della persona”.
La prima superospite della finale del festival di Sanremo è Laura Pausini, guarita dalla laringite che l’aveva costretta al forfait la prima sera, dopo aver raccolto la standing ovation dell’Ariston con il duetto con Claudio Baglioni sulle note di Avrai, l’artista è uscita dall’Ariston e ha cantato Come se non fosse stato mai amore coinvolgendo il pubblico per strada.


Il sorprendente Piefrancesco Favino sa fare anche ‘l”uomo della parola’: porta sul palco dell’Ariston un brano da La notte poco prima della foresta di Bernard-Marie Koltès, storia di estraneità e di esclusione, appena andata in scena all’Ambra Jovinelli di Roma. Un pezzo che l’attore, in un crescendo di pathos, recita con le lacrime agli occhi. Sul finale entrano in scena Fiorella Mannoia e Claudio Baglioni, che intonano insieme Mio fratello che guardi il mondo di Ivano Fossati. E la commozione contagia anche Baglioni.

Ron vince Premio della Critica Mia Martini – E’ Ron con il brano Almeno Pensami a vincere il Premio della Critica intitolato a Mia Martini – Sezione Campioni. Ron ha conquistato 25 voti su 132. Diciannove i voti per Ornella Vanoni-Bungaro-Pacifico, 18 Max Gazzè. Centotrenta i voti validi, 2 le schede nulle.
Stato Sociale vince Premio sala stampa Lucio Dalla – E’ Lo Stato Sociale con il brano Una vita in vacanza a vincere il Premio della Sala stampa Radio-Tv-Web “Lucio Dalla” – Sezione Campioni.
Premio Sergio Endrigo a Vanoni-Bungaro-Pacifico – Il premio Sergio Endrigo per la migliore interpretazione del 68/o festival di Sanremo va a Ornella Vanoni, con Bungaro e Pacifico, con il brano Imparare ad amarsi.
A Mirkoeilcane il Premio Bardotti per miglior testo – E’ la Nuova Proposta Mirkoeilcane per il brano “Stiamo tutti bene” a vincere il Premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo, assegnato dalla Giuria degli esperti.
A Gazzè Premio per miglior composizione musicale – E’ Max Gazzè per il brano La Leggenda di Cristalda e Pizzomunno a vincere il Premio “Giancarlo Bigazzi” per la miglior composizione musicale, assegnato dall’Orchestra del Festival.
A Meta-Moro Premio TIMmusic per brano più ascoltato – Sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con il brano Non mi avete fatto niente a vincere il Premio TIMmusic, assegnato alla canzone più ascoltata sulla app musicale TImusic.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com