Italia News Televisione

VIDEO – Amici, scintille tra la Celentano e Maria De Filippi: “Maria anche tu mi stai andando fuori di testa?”

Scintille ad Amici tra Alessandra Celentano e Maria De Filippi

Puntata polemica di Amici oggi, caratterizzata da un battibecco tra Maria De Filippi e l’insegnante Alessandra Celentano.
Quest’ultima ha preso di punta la ballerina Valentina, colpevole, a suo dire, di non saper ballare e di non aver fatto miglioramenti.

Alessandra Celentano, ha invitato Valentina a scendere al centro dello studio per un’interrogazione a sorpresa, dopo che la ragazza si era esibita con scarsi risultati. Al rifiuto netto della ballerina, la De Filippi e gli altri professori ridono. “Questa è mancanza di rispetto. Lei si sente con le spalle coperte… Io non ci trovo nulla da ridere, io vorrei che la ragazza scendesse“. Valentina vorrebbe che fossero apprezzati i suoi miglioramenti e non essere umiliata ogni sabato. Celentano insiste e si rivolge a Maria: “Se tu Maria De Filippi avvalori questo comportamento…”. La De Filippi risponde: “Devo dirti la verità noi non siamo nella scuola dell’obbligo (…) Non dipendiamo dal Ministero dell’Istruzione. Tu gli hai dato 0…”. Celentano: “Maria anche tu mi stai andando fuori di testa? Può dire di non voler esser interrogata? Bell’insegnamento!“. L’insegnante pretende che scenda, non si accontenta nemmeno di un’interrogazione da posto. Maria manda la pubblicità e Alessandra la avverte: “Dobbiamo parlare“.

Di ritorno dalla pubblicità, Alessandra Celentano è fuori dallo studio e non rientrerà finchè Valentina non si sottoporrà all’interrogazione. “Se non è una scuola, me ne vado a casa, che sto a fare qua?” ripete Alessandra Celentano sempre più infastidita dalle parole della Filippi che intanto sdrammatizza e la prende sul ridere: “Si vede che si vede tanto Uomini e Donne e vuole fare come Tina” e poi dice che la inviterà sul trono over.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com