News World

Giravano il mondo in bici: Jay e Lauren uccisi dalI’Isis ​in Tagikistan

Jay e Lauren uccisi dalI’Isis ​in Tagikistan:

Jay e Lauren, una coppia statunitense di 29 anni, avevano deciso di lasciare il lavoro e da un anno giravano il mondo in sella a una bici. Credevano fermamente nella gente che trovavano “meravigliosa”. Prima di incontrare l’Isis che li ha uccisi entrambi in un attacco terroristico in Tagikistan.

Jay Austin, originario di Washington, poco tempo fa scriveva: “I media ti raccontano che il mondo è un posto grande e spaventoso, pieno di gente cattiva di cui non fidarsi. Io non me la bevo”. Insieme alla fidanzata Lauren Geoghegan aveva dato avvio a un sogno: compiere il giro del mondo in mountain bike.

La coppia di viaggiatori, innamorati della vita e dei popoli, da luglio 2017 ha percorso chilometri e chilometri pedalando per 369 giorni. Fino a quando, una settimana fa, un’auto di terroristi Isis si è lanciata contro di loro travolgendoli e finendoli a coltellate e fucilate.

Troppo liberi, troppo felici per i terroristi a caccia di “miscredenti”. Jay e Lauren viaggiavano senza orpelli né sovrastrutture. Semplicemente fidandosi delle persone che incontravano e chiedendo loro dritte. Semplicemente in bici, come avevano chiamato il blog per documentare l’impresa: symplycycling.org. 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com