Home » Messico, scoperta una camera segreta sotto alla Piramide della Luna
Cultura World

Messico, scoperta una camera segreta sotto alla Piramide della Luna

Messico, la tomografia elettrica multielettrodo rivela una camera segreta

La Piramide della Luna, la seconda più grande costruzione del complesso rituale precolombiano di Teotihuacán, in Messico, ha nascosto un segreto per 1700 anni. Sotto alla struttura che si erge per 43 metri, ci sarebbero infatti un tunnel e una camera nascosta, a una profondità di circa 8 metri.

Come riporta Focus, l’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia messicano ha lavorato con in collaborazione con i geofisici dell’Università Nazionale Autonoma del Messico utilizzando una tecnica chiamata tomografia elettrica multielettrodo (ERT) utile per individuare le strutture sepolte, gli scienziati avevano inizialmente accertato, nell’estate 2017, la presenza di un passaggio segreto non meglio caratterizzato, sotto alla piramide.

Ora per la prima volta è arrivata notizia di una camera nascosta del diametro di 15 metri ed è stata con molta probabilità localizzata anche un’entrata del tunnel, a sud della Piazza della Luna, di fronte alla piramide.

Non è chiaro a cosa servissero questi spazi, ma l’ipotesi è che la stanza potesse avere una qualche destinazione funeraria, e che il tunnel imitasse una sorta di “passaggio” verso l’Oltretomba. La scoperta archeologica  è basata su almeno tre secoli di supposizioni e studi, anche se nessuno si è ancora spinto a scavare sotto al complesso archeologico, che rappresenta un importantissimo centro religioso per le civiltà che precedettero gli aztechi.

l’esterno della Piramide, costruita attorno al terzo secolo dopo Cristo, sono stati trovati diversi scheletri con deformazioni al cranio e oggetti in pietra verde come statuine e collane. Negli ultimi anni, inoltre, sono emerse evidenze di sacrifici di animali selvatici in altre aree sotterranee del complesso.

 

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com