Home » Maurizio Costanzo: “Maria mi bullizza un po”
Televisione

Maurizio Costanzo: “Maria mi bullizza un po”

Maurizio Costanzo ospite da Fazio a Che Tempo Che Fa

Maurizio Costanzo, 80 anni, è stato ospite di Fabio Fazio a Che tempo Che fa, in collegamento dalla sua casa di Roma. Il conduttore ha presentato il suo ultimo libro Il tritolo e le rose, in cui racconta dell’attentato di Via Ruggero Fauro e dell’amore per Maria De Filippi.

Il conduttore ricorda l’attentato a cui scampò il 14 maggio 1993, quando un’autobomba esplose pochi secondi dopo il suo passaggio a Via Ruggero Fauro a Roma. In quel periodo Costanzo era fortemente impegnato nella lotta alla mafia, tanto che fu realizzata una maratona televisiva Rai-Mediaset assieme a Michele Santoro. “Per fortuna noi avevamo già girato l’angolo, se no saremmo morti tutti: l’autista, Maria, io e il cane… Non si fece male nessuno, se fosse successo avrei lasciato il mio mestiere, non avrei potuto sopportare che un innocente perdesse la vita per il mio lavoro” racconta Costanzo che ha parlato anche di Berlusconi e del suo impegno politico: “Glielo dissi subito: sappi che non ti attaccherò mai, ma non ti voterò mai”.

Ad un certo punto interviene nel collegamento anche Maria De Filippi e Costanzo ricorda, “Ci siamo sposati il 28 agosto. La data me la ricordo bene perché è quella del mio compleanno. Voglio morire nella sua mano”. La coppia è unitissima da anni e il conduttore scherzando racconta che la moglie controlla tutto quello che mangia, unica concessione è il gelato “Ma non è vero gelato, è una pantomima di gelato, è senza zucchero. Diciamolo, Maria mi bullizza un po”.

Costanzo da poche settimane ha ripreso il suo storico Talk, “L’unica legge per non invecchiare è continuare a lavorare ed avere progetti, non c’è altra cura”.

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com