Natura World

Osservatorio Europeo Australe, ecco la stella che fa ipotizzare strutture aliene

Osservatorio Europeo Australe, gli scienziati si interrogano

E’ stata scoperta un’altra stella misteriosa, chiamata VVV-WIT-07, debole e decisamente bizzarra, vicino al centro della Via Lattea che fa parlare molto gli scienziati. Anche per questa stella, come riporta l’ansa, una delle ipotesi avanzate per le sue anomalie chiama in gioco la presenza di enormi costruzioni aliene. Descritta sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, la stella era stata scoperta nel 2012 grazie al telescopio Vista (Visible and Infrared Survey Telescope for Astronomy) dell’Osservatorio Europeo Australe (Eso), ma solo adesso le ragioni delle sue anomalie sembrano trovare una spiegazione.

La luce debole emessa da questa che stella anziana subisce drastiche oscillazioni, come quella osservata all’epoca della scoperta, quando la luminosità era scesa progressivamente per 11 giorni, per risalire improvvisamente nei 48 giorni successivi. Molto più verosimile dell’ipotesi di enormi astronavi aliene in orbita intorno alla stella è quella di grandi ammassi di polveri che oscurano temporaneamente la stella passando davanti al suo disco. La conferma che le cose stiano proprio così potrà arrivare nel 2019, quando gli astronomi prevedono una nuova serie di osservazioni.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com