Home » Matera, genitori si separano, il Tribunale affida la casa al figlio minore: la sentenza storica
Copertina News

Matera, genitori si separano, il Tribunale affida la casa al figlio minore: la sentenza storica

Genitori si separano, il Tribunale affida la casa al figlio minore:

Sentenza storica del Tribunale di Matera, dove nell’ambito di una separazione tra coniugi la casa di famiglia è stata affidata al figlio minore. Ad alternarsi nell’abitazione saranno i genitori, con frequenza settimanale. I magistrati, con un decreto di omologazione emesso nell’ambito di una separazione consensuale, hanno stabilito che il minorenne rimanga stabilmente a vivere in quello che finora era stato il domicilio familiare.

Come ha riferito l’avvocato Luciano Vinci, il giudice Giorgio Pica ha anche stabilito che nessuno dei due genitori (che hanno redditi equivalenti) dovrà versare al coniuge alcun assegno di mantenimento: ognuno provvederà direttamente al sostentamento del minorenne durante il periodo di affido di sua spettanza.

“Con questo decreto è stato stabilito che, dopo la separazione, non ci sarà un genitore prevalente sull’altro, anche perché i tempi di frequentazione saranno assolutamente paritetici”, ha sottolineato il legale.

La sentenza del Tribunale fi Matera apre la strada al disegno di legge Pillon, una norma sull’affido condiviso presentata dalla Lega e ispirata al provvedimento francese che introduce il principio della “bigenitorialità perfetta”, riscrivendo la legge del 2006 sull’affido condiviso dei figli.

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com