Curiosità

New York, cieco denuncia Playboy perché non ha il sito ottimizzato per i non vedenti

Il sito di Playboy denunciato, manca il software per i non vedenti

Donald Nixon, di New York, si sente discriminato in quanto cieco ed ha deciso di presentate una denuncia contro Playboy. Il motivo? Il sito non non è compatibile con il suo software di lettura dello schermo. 

Come riporta Tgcom24, il signor Nixon non riesce ad apprezzare le foto pubblicate sulla versione online di Playboy poiché sprovvista della funzione per i non vedenti che consente di accedere al testo con un sintetizzatore vocale o display braille. L’uomo, oltre a richiedere danni non specificati, insiste per ottenere una modifica del software. Per Nixon, infatti, le persone non vedenti e ipovedenti “non possono utilizzare pienamente e ugualmente o godere delle strutture, dei prodotti e dei servizi perché le immagini mancano di un equivalente testuale”.

Al momento l’azienda non ha rilasciato commenti, ma se condannata dovrà pagare una multa oltre ad aggiornare il sito con il software specifico per i non vedenti. Nixon avrebbe intentato altre 47 cause contro società per violazioni simili e per far vedere i propri diritti.

Tags

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com