Spettacolo

Alba Parietti: “Mi diverto molto a innamorarmi degli stro**i. Ho provato a tornare con un ex ma…”

Alba Parietti ha rilasciato alcune dichiarazioni nel suo intervento nel corso del programma radiofonico “I Lunatici”, in onda su Rai Radio2:

“Primarie del Partito Democratico? Non ho le idee chiarissime. Finalmente c’è anche una donna tra i candidati e la cosa non mi dispiace. Ne servirebbero di più in questo momento. Bisognerebbe cambiare radicalmente la faccia della sinistra ripartendo dalle donne. La presenza di una donna potrebbe essere determinante, nel Pd ci sono troppe poche donne, il partito deve dare una svolta alla propria identità, non può riproporre sempre uomini e sempre le stesse facce senza proporre una identità nuova e forte”.

Alba Parietti ha parlato ancge della differenza di trattamento tra uomo e donna in Italia: “La differenza è enorme, inutile nasconderlo. Basta vedere che le figure femminili nella politica sono tutte legate a una figura carismatica maschile. Mi viene in mente il termine ‘cortigiana’. So che è brutto, ma è quello che mi viene. Invece le donne hanno una grande capacità di essere leader. Non sono meno preparate e meno capaci degli uomini”.

“Immigrazione? Sono sempre più convinta che se noi cercassimo di integrare con studi e scuole queste persone, potrebbero esserci molto utili. Non riesco a dire prima gli italiani, per me le persone sono tutte uguali: prima viene l’umanità. Chi vive in situazioni di indigenza e ha bisogno. Meglio aver fatto un gesto di eccessiva generosità verso chi non se lo meritava, che evitare di aver dato una speranza.

Ad esempio, ci sono un sacco di persone che vivono un brutto Natale perché magari non hanno neanche i soldi per fare la spesa. Allora preferisco privarmi di un regalo inutile che faccio, che so, alle mie amiche, per dare dei soldi in beneficenza. Voglio lanciare questo appello, a Natale evitiamo regali inutili e doniamo un sorriso a chi non se lo aspetta. Invece di spendere soldi per doni che tanto sono destinati a non essere usati mai, regaliamo qualcosa a chi ne ha veramente bisogno”.

Sul mondo della televisione: “Uno dei miei programmi televisivi è X Factor. Un bellissimo format perché dà una possibilità, crea un ascensore sociale, prende dei ragazzi, gli dà una speranza, può rappresentare la realizzazione di un sogno. Nell’ambito di questo sogno c’è una ragazza, che si chiama Noemi, che è partita piena di problemi e di insicurezze e che invece è riuscita a trovare la forza e a stravolgere i pronostici che la consideravano destinata ad essere eliminata quasi subito. Ha tirato fuori una grande forza e un grande carisma. Per me lei rappresenta la situazione di moltissime donne, hanno tante insicurezze, bisogna dargli la possibilità di dimostrare quanto valgano”.

Sull’amore e sul suo rapporto con Christopher Lambert: “Tornare insieme ad un ex? Io ci ho provato, ma tutte le volte che ci ho provato ho rinunciato. La passione è una cosa meravigliosa ma io non riesco a dissociarla da un rapporto sentimentale. Mi diverto molto a innamorarmi degli stronzi. Più che innamorarmi a infatuarmi. Ho studiato a fondo la patologia del narciso, quello patologico e perverso.

Alla fine scopro che sono solo dei simpatici cazzoni, neanche troppo simpatici. Su Christopher? Io e lui per gli italiani siamo una sorta di Albano e Romina d’oltralpe. La gente vorrebbe rivederci insieme, ma è meglio che si ricordi di come eravamo. Ci abbiamo riprovato, ma sarebbe stato meglio per tutti e due non farlo. Tornare con gli ex non lo consiglio, consiglio un’amicizia, per condividere i bei ricordi”.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com