Italia Meteo

Meteo Italia, instabilità in arrivo dall’Europa: le previsioni fino al weekend

Meteo Italia, le previsioni fino al prossimo weekend a cura di 3bmeteo.com:

METEO ITALIA, CAMBIA LA CIRCOLAZIONE ENTRO IL WEEKEND – L’anticiclone delle Azzorre, che per molti giorni ha stazionato sull’Europa occidentale mantenendo un teso flusso di correnti da nord sull’Italia, arretrerà verso l’Atlantico. Le perturbazioni, che fino a ora hanno interessato l’Europa centro-orientale, potranno inserirsi tra Gran Bretagna e Francia entrando poi da ovest sull’Italia. L’evoluzione futura rimane comunque ancora molto incerta.

QUALCHE PIOGGIA AL NORD E CENTRALI TIRRENICHE – Prime avvisaglie di un peggioramento si potranno avere da metà settimana: in particolare nel corso di giovedì le correnti pre-frontali sudoccidentali favoriranno prime deboli piogge tra Liguria orientale e alta Toscana, in estensione anche a parte di Lombardia e Triveneto. Meno coinvolto se non di fatto saltato l’estremo Nordovest; qualche pioggia invece è attesa su Lazio e Umbria, entro le prime ore di venerdì anche sul basso Tirreno. Fiocchi di neve sulle Alpi, specie quello centro-orientali a partire dai 700-800m. Venerdì poi la perturbazione traslerà verso levante, allontanandosi: residue precipitazioni si attarderanno tra Nordest, regioni del Centro e parte del Sud.

TENDENZA WEEKEND – Ancora prematuro stabilire con sufficiente dettaglio l’evoluzione del tempo nei giorni a seguire, anche se a oggi si intravede un nuovo peggioramento a cavallo tra sabato e domenica che coinvolgerebbe soprattutto le regioni tirreniche e solo marginalmente il Nord, dove tuttavia le temperature caleranno sensibilmente in quota per l’arrivo di masse d’aria più fredde, di origine artica. La situazione resta comunque estremamente dinamica e soggetta a un certo margine di incertezza, seguiranno aggiornamenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com