Cronaca World

Usa, arringa finale dellʼavvocato di El Chapo: il re del narcotraffico è un altro

Arringa finale dellʼavvocato de El Chapo:

Arringa finale veemente quella fatta dall’avvocato di Joaquin “El Chapo” Guzman. Il sipario sul processo al noto narcotrafficante, in corso da tre mesi a New York, è calato con quasi un urlo: “È una farsa!”, ha tuonato il legale, secondo cui, il narcotrafficante più famigerato al mondo sarebbe Isamel Zambada, detto “El Mayo”, indicato come il vero capo del potente cartello di Sinaloa.

“El Mayo”, 70 anni e ancora in fuga nonostante una taglia di 5 milioni di dollari per la sua cattura. Secondo l’avvocato di “El Chapo”, sarebbe stato proprio “El Mayo”, e non il suo assistito, ad aver versato tangenti per 100 milioni di dollari all’ex presidente messicano Enrique Peña Nieto. “Questo processo”, ha concluso, “ha un solo obiettivo: incastrare El Chapo”. Con questa mossa il legale punta a salvare “El Chapo” dal carcere a vita. I giudici decideranno da lunedì.

Tags

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com