Home » Francesco Renga: “Mio padre è molto anziano e malato di Alzheimer, quando vado a trovarlo mi parla solo di mia madre”
Spettacolo

Francesco Renga: “Mio padre è molto anziano e malato di Alzheimer, quando vado a trovarlo mi parla solo di mia madre”

Francesco Renga racconta il brano che ha portato a Sanremo

Francesco Renga, ospite di Caterina Balivo a Vieni da me in collegamento da Sanremo, ha raccontato il profondo significato del brano che ha portato al Festival. “In questo testo, ci sono tutti gli elementi cardine della poetica che ho scritto in questi anni. Ci sono le assenze, come mia madre, e le presenze, come mio padre. Mio padre è molto anziano, ha quasi 90 anni e malato di Alzheimer, e ogni volta che vado a trovarlo mi parla solo di mia madre”, ha raccontato il cantante.

‘Aspetto che torni’ è un brano scritto in una notte, “si parla delle piccole cose della quotidianità, di un amore: guardare la tua compagna mentre dorme o immaginare di seguirla durante la sua giornata di lavoro, tutte cose che diamo per scontate. Ho capito a 50 anni che la bellezza e la felicità stanno in queste piccole cose. Inutile cercarla la troviamo a portata di mano”.

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com