Cronaca

Arezzo, 54enne morta di freddo nell’auto che era diventata il suo rifugio

54enne morta di freddo nell’auto che era diventata il suo rifugio:

Un donna di 54 anni di Ponticino, cittadina valdarnese in provincia di Arezzo, è morta probabilmente stroncata dal freddo, nell’auto che era diventata il suo rifugio. La 54enne viveva chiedendo l’elemosina. Il suo corpo è stato ritrovato solo dopo alcuni giorni senza vita. Vittima degli stenti e del gelo dell’inverno è una 54enne del luogo, senza fissa dimora.

Sul posto sono stati chiamati i sanitari del 118 che ne hanno solo potuto constatare il decesso. Secondo gli inquirenti, la donna saraebbe deceduta circa cinque giorni fa. Si tratta della terza morte di senza tetto che si è avuta nella provincia di Arezzo negli ultimi mesi.

Come riportano i colleghi di arezzonotizie.it, “da alcuni giorni i conoscenti non la vedevano nella zona dove solitamente si intratteneva chiedendo l’elemosia e nemmeno alcuni parenti avevano sue notizie. Così sono stati contattati i Carabinieri della compagnia di Arezzo che hanno dato il via alle ricerche. L’auto – una Fiat Seicento bianca – dove da anni trascorreva le notti è stata ritrovata in uno spicchio di campagna dove la Valdichiana incontra il Valdarno: a le Mariette, nel comune di Civitella”.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com