Home » Due gemelle australiane si appongono alla poligamia: “Siamo fidanzate con lo stesso uomo e facciamo l’amore a turno”
Curiosità World

Due gemelle australiane si appongono alla poligamia: “Siamo fidanzate con lo stesso uomo e facciamo l’amore a turno”

Le sorelle australiane Anna e Lucy DeCinque non smettono di stupire

Le sorelle australiane Anna e Lucy DeCinque, conosciute come le gemelle più identiche al mondo, tornano a far scalpore. Come riporta Il Messaggero, dopo aver raccontato di voler sposare lo stesso uomo, aggiungono particolari intimi della loro curiosa relazione a tre.

Le gemelle DeCinque sono apparse nell’ultima puntata del programma televisivo australiano Hughesy, “We Have a Problem”, in cui hanno parlato della loro relazione con lo stesso uomo, Ben Byrne, dal 2012 e raccontato di fare sesso a turno con lui e di essere sempre presenti mentre l’altra fa l’amore.

“Viviamo tutti insieme nella stessa casa. Dormiamo in un letto king size, anzi più grande di un king size. Non c’è gelosia tra noi. Ben ci accetta così come siamo, non ci giudica”, hanno raccontato le gemelle che insistono nel voler sposare il loro fidanzato anche se la poligamia è bandita dal Australian Marriage Act del 1961. “La legge lo impedisce, ma noi non molliamo, l’amore supera ogni ostacolo”.

Le sorelle australiane Anna e Lucy DeCinque non sono nuove a queste provocazioni, già in passato avevano rivelato di aver speso quasi 250.000 dollari in chirurgia estetica per sembrare ancora più simili. “Facciamo tutto insieme, le stesse cose in contemporanea: dalla doccia alle compere. È stressante essere noi, ogni cosa deve essere identica”.

 

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com