Home » Pesaro, la donna che pulisce le strade ora ha un nome: riceverà un attestato dal sindaco
Curiosità Italia News

Pesaro, la donna che pulisce le strade ora ha un nome: riceverà un attestato dal sindaco

Ha un nome la donna cercata dal sindaco di Pesaro

Il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, aveva lanciato via Facebook un appello per rintracciare una donna che ogni giorno puliva la piazza centrale della città, questa donna ora ha un nome, “L’abbiamo trovata! Si chiama Natsuko Takase la donna che ci ha dato questa bella lezione di senso civico. La stiamo rintracciando per premiarla con un piccolo riconoscimento. Spero che questa bella storia abbia fatto riflettere coloro che continuano a sporcare le città. Ognuno ha il diritto di vivere in una città pulita, ma anche il dovere di non sporcare ed essere rispettoso del bene comune”.

Questo il messaggio dato oggi dal sindaco che, contattato dal Corriere della Sera, ha commentato, “Siamo riusciti a trovarla grazie alle segnalazioni di alcune amiche della donna. Mi hanno detto che si tratta di una persona molto riservata. Non sono ancora riuscito a parlarci e sto cercando di contattarla con un po’ di delicatezza. Le consegneremo un attestato e una ceramica di Rossini, compositore simbolo della nostra città (dove nacque nel 1792, ndr.)”.

La donna, Natsuko Takase, è una cantante giapponese quarantenne, che vive a Pesaro da più di 20 anni, dove ha coltivato la sua passione per l’opera. Il sindaco aggiunge, “Natsuko è arrivata circa vent’anni fa per studiare musica, attratta dall’arte italiana e dalla possibilità di approfondire la nostra tradizione operistica. Poi, ha deciso di rimanere nel nostro Paese. Il suo gesto ha dato a tutti una grande lezione di educazione civica, questa signora ha dimostrato che tutti si devono occupare del bene comune”.

Fonte: Il Corriere della Sera

Tags
Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com