Curiosità World

Tracce di Viagra nella bibita: ritirata dal mercato

Tracce di Viagra nella bibita:

Tracce di Viagra nella bibita, si, proprio cosi. La bevanda, energetica, in questione è la Natural Power Sx, che è stata subito ritirata dal mercato. La bevanda viene imbottigliata in Zambia e venduta in diversi stati africani, è stata tolta dal mercato per gli effetti collaterali che causava. Alcune persone che l’hanno assunta hanno avuto forti palpitazioni ed erezioni prolungate.

Un consumatore abituale della bevanda si è rivolto a un medico che ha subito individuato la causa del malessere nella bevanda. I sintomi, come detto, sempre gli stessi: palpitazioni prolungate e un’erezione di oltre sei ore.

Le analisi sul prodotto sono subito scattate dopo che l’uomo ha sporto denuncia contro l’azienda produttrice. I risultati hanno evidenziato la presenza di sildenafil al suo interno, ovvero la molecola commercializzata nel 1998 con il nome di Viagra.

La pillolina magica per chi ha problemi di erezioni è però un medicinale e come tale va assunto sotto stretta somministrazione medica. In caso contrario può avere effetti devastanti, come nel caso del consumatore che ha rischiato la vita.

La bibita è stata ovviamente ritirata dal mercato, con conseguente fallimento dell’azienda prodruttrice. E c’è chi parla di un complotto, sostenendo che in realtà gli ingredienti presenti nella bevanda siano tutti a base naturale.

Sul piede di guerra i lavoratori che sono stati licenziati dopo la chiusura a causa del fallimento dell’azienda. Molti dipendenti hanno avviato numerose proteste e pensato a un complotto internazionale.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com