Televisione

Ludovica Frasca: “Non chiamatemi ex velina, è un pregiudizio. Su Instagram ricevo richieste particolari…”

Ludovica Frasca ai microfoni del format “I Lunatici” si Rai Radio2:

“Non chiamatemi velina”. Ludovica Frasca è categorica sull’argomento: “Preferirei essere ricordata come Ludovica, non come ex velina. È stato il mio battesimo in televisione e un ruolo che mi porto volentieri dietro. Ma non mi farebbe piacere averlo ancora tra vent’anni. È diventato quasi un aggettivo che rivolto a chi ha fatto la velina, scaturisce un pregiudizio. Sto combattendo duramente affinché venga tolto. Anche perché poi è un lavoro, striscia va in diretta dal lunedì al venerdì, alla figura delle ragazze c’è un sacco di attenzione, si fanno tante prove, c’è tanto da fare, era un lavoro vero. Fa rabbia sentire questa accezione della ragazza bella che non sa fare niente”.

Un aspetto che si ripercuote sul lavoro e non solo. “Certe volte rischio di strafare perché ho sempre l’ansia di chiedermi cosa pensino le persone di me. Penso a come sono fatta, se sanno che so parlare. Mi piacerebbe lavorare e non solo essere identificata come l’ex velina. La bellezza per chi vuole dimostrare che c’è anche dell’altro è quasi un ostacolo, fai una fatica pazzesca. Questo grande pregiudizio c’è anche nel mondo cinematografico. Non è giusto che se tu arrivi da un mondo poi non possa andare in un altro”.

Ludovica però non demorde e sul suo futuro sembra avere le idee chiare: “Anche se poi l’opportunità per dimostrare che sai fare veramente qualcosa arriva. Bisogna farsi trovare pronti. In futuro mi piacerebbe tantissimo parlare di musica. Ho una passione smisurata per tutta la musica italiana e per i Genesis. La trap? Mi piace molto e sto diventando appassionatissima anche di quella Indie. Studio e aspetto il momento giusto, penso che le carriere lunghe vengono costruite in maniera lenta. Non bisogna spirare a essere i personaggi del momento, perché poi un attimo dopo non lo è più”.

Sul rapporto coi social, Ludovica Frasca spiega un particolare piccante: “Instagram è pieno di gente che mi chiede foto dei piedi. I feticisti impazziscono per i miei piedi. Io sul mio profilo difficilmente metto foto sexy, sono cresciuta con tre fratelli maschi, sono un maschiaccio. Ma i feticisti si sono appassionati ai miei piedi, lo dimostrano quelle poche volte che vedono le piantine dei piedi. Mi hanno chiesto di vendergli le scarpe usate”.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com