Home » Meteo Italia, settimana tra perturbazioni e anticiclone: le previsioni fino al weekend
Meteo

Meteo Italia, settimana tra perturbazioni e anticiclone: le previsioni fino al weekend

Meteo Italia, le previsioni fino al weekend a cura di 3bmeteo.com:

METEO ITALIA SITUAZIONE. La prima perturbazione nordatlantica di una lunga serie raggiunge lunedì l’Italia e si farà sentire soprattutto sulle regioni adriatiche e al Sud, con condizioni di marcata instabilità, calo termico e della quota neve e rinforzi anche sensibili del vento. Martedì si attarderà con i suoi ultimi effetti sulle regioni meridionali, mentre al Centro-Nord il tempo sarà già migliorato, ma durerà poco poiché nel letto delle correnti da nordovest un altro fronte sarà già pronto ad entrare in azione sull’Italia ed in serata determinerà un peggioramento sulle Alpi occidentali, specie confinali.

METEO ITALIA MERCOLEDì. Data la traiettoria nordoccidentale del fronte, ancora una volta verrà saltato quasi tutto il Settentrione, riparato della catena alpina, salvo qualche fenomeno su Alpi confinali, parte del Triveneto e dell’Emilia Romagna. Instabilità crescente invece al Centro, con piogge e rovesci in marcia verso il Sud e neve in calo sull’Appennino fin verso i 1000m. Temperature in nuova diminuzione e venti in rinforzo con Maestrale sostenuto soprattutto sui bacini occidentali.

TENDENZA SUCCESSIVA. Ancora un po’ di instabilità giovedì al Sud e sul medio Adriatico con neve sull’Appennino dai 1000m circa, tempo migliore al Centro-Nord. Ma l’ennesima perturbazione in arrivo dal Nord Atlantico punterà le Alpi determinando un peggioramento soprattutto sui settori di confine, dove riprenderà a nevicare. Saltato probabilmente il Nord ma anche parte del Centro, fenomeni che si ripresenteranno invece venerdì al Sud. Possibile tregua anticiclonica nel weekend, ma di breve durata.

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com