Home » Anna Tatangelo: “Prima mi criticavo in continuazione, oggi me la godo”
Spettacolo

Anna Tatangelo: “Prima mi criticavo in continuazione, oggi me la godo”

Anna Tatangelo in un’intervista a Grazia

Anna Tatangelo ha rilasciato un’intervista al settimanale Grazia, dopo aver portato a termne la sua partecipazione al Festival di Sanremo e la riconciliazione con Gigi D’Alessio. “I 30 anni sono il fiore degli anni, A 18 mi facevo un sacco di problemi”.

La Tatangelo sta per iniziare il tour che la vedrà impegnata in tutta Italia con il suo nuovo album, ‘La fortuna sia con me’ e parla del brano portato al Festival che racconta anche del lungo periodo di separazione da D’Alessio. “Al primo ascolto è facile trovare il riferimento a noi, in realtà parla di due persone che si sono lasciate e che si ritrovano occhi negli occhi, senza nascondigli. Il finale non c’è. Ho capito che la solitudine aiuta, non è sempre una brutta parola. Ho anche superato la paura di dormire da sola”.

Anna si sente, a 32 anni, finalmente a suo agio e realizzata. Tanto che dichiara, “Ho sempre avuto 30 anni. Anche quando ne avevo 15. Sono nata 30enne”. Sulle sue umili origini di cui è orgogliosa, rivela. “La mia famiglia è sempre stata piena di regole. Mia sorella, a 28 anni, se usciva, poteva rientrare al massimo a mezzanotte e mezza. Io non sono mai andata in gita con la scuola. Quelle regole me le sono ritrovate sulla pelle. Le apprezzo soprattutto adesso che ho un figlio”.

La Tatangelo conclude di aver imparato la lezione più importante, “Che bisogna vivere giorno per giorno. Anche sul lavoro. Prima mi criticavo in continuazione, oggi appena partono le note e canto, me la godo”.

 

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com