Home » Benedetta Mazza rivela: “Così ho rischiato di perdere un rene…”
Spettacolo

Benedetta Mazza rivela: “Così ho rischiato di perdere un rene…”

Benedetta Mazza, la rivelazione sul grave problema di salute:

Una cistite trascurata e mal curata che stava per trasformarsi in un incubo. È quanto accaduto a Benedetta Mazza, ex reclusa nella scorsa edizione nella casa del Grande Fratello Vip. La showgirl stava rischiando grosso: “Se avessi aspettato qualche giorno in più ad andare dal dottore avrei rischiato addirittura di perdere un rene”, ha detto.

Ma Benedetta Mazza ha tratto molto dalla disavventura che l’ ha colpita, al punto che oggi affronta diversamente i problemi di salute. “Qualche anno fa ho avuto una cistite che non avendo curato a dovere mi ha causato una brutta infezione ai reni. Ho avuto una febbre altissima, sono stata molto male e se avessi aspettato qualche giorno in più ad andare dal dottore avrei rischiato addirittura di perdere un rene”.

Insomma, un piccolo problema di salute, solitamente risolvibile con una piccola cura, si stava trasformando in qualcosa di ben più grave. A raccontarlo è la stessa ex gieffina, in una intervista rilasciata ai microfoni di “Vero Salute”.

Un problema che alla fine si è risolto e che le è comunque servito: “Una lezione che oggi mi spinge a non sottovalutare anche problemi di salute apparentemente banali. Non a caso, da allora, per favorire il buon funzionamento dei reni bevo sempre tanta acqua. E purtroppo soffro spesso anche di sinusite. Da qui poi ne nascono dei forti mal di testa. Cerco di contrastare questa fastidiosa patologia facendo l’aerosol e provo a mantenermi in forma. L’attività fisica anche leggera fa molto bene, va bene pure una passeggiata veloce ogni 3-4 volte a settimana per poco tempo”, conclude Benedetta Mazza.

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com