Home » Diana Ross: “Molestata come mai nella vita”, la disavventura all’aeroporto di New Orleans
Gossip

Diana Ross: “Molestata come mai nella vita”, la disavventura all’aeroporto di New Orleans

Lo sfogo di Diana Ross molestata all’aeroporto di New Orleans

Disavventura per Diana Ross. La cantante, tramite Twitter, sostiene di essere stata molestata dal personale di sicurezza dell’aeroporto di New Orleans. La Ross, in procinto di imbarcarsi per Los Angeles, come riporta Page Six ed Il Giornale, viene sottoposta ad una perquisizione dagli agenti della TSA, l’agenzia governativa nata dopo gli attacchi dell’11 Settembre 2001, per assicurare la sicurezza degli aeroporti americani.

In una serie di tweet la star scrive di “voglia di piangere per quanto successo” e di sentirsi “violata come mai nella vita”. La perquisizione a quanto pare è stata troppo accurata, con l’agente di sicurezza che ha toccato ripetutamente la cantante facendo sentire in profondo imbarazzo. “Sia chiaro – scrive ancora la cantante – tutto il comportamento della TSA è stato esagerato. Non è quello che hanno fatto, ma come! Mi sento come se fossi stata violentata, con ancora quelle mani tra le mie gambe, davanti e dietro”.

Lo sfogo di Diana Ross viene riportato da tutti i media americani. Un portavoce della TSA ha detto a “People”: “Le riprese della nostre telecamere mostrano che gli agenti coinvolti seguono correttamente tutti i protocolli. Tuttavia, nel rispetto di quanto denunciato, abbiamo già ordinato un’indagine interna e preghiamo la signora Ross di contattare la TSA in modo da collaborare per risolvere questa spiacevole situazione”.

 

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com