Home » Red Canzian racconta di Mia Martini: “ Mi disse ti lascio perchè non posso innamorarmi di te”
Spettacolo

Red Canzian racconta di Mia Martini: “ Mi disse ti lascio perchè non posso innamorarmi di te”

Red Canzian in un’intervista a Domanipress

Red Canzian ha rilasciato un’intervista a Domanipress in cui presenta il suo nuovo album ‘Testimone del tempo’ e racconta un aneddoto su Mia Martini. Il cantante ha iniziato la sua carriera come bassista dei Pooh e proprio sul suo ingresso nel gruppo racconta. “La realtà è che i Pooh avevano provinato circa cento bassisti e nessuno di loro, non so per quale motivo, andava bene e alla fine hanno preso me che non suonavo il basso… Io credo che nella vita devi avere le valige sempre pronte se vuoi sperare di partire quando arriva il treno, ed io ero pronto e ce l’ho fatta dove altri non sono riusciti”.

Red Canzian nel suo nuovo lavoro discografico vanta collaborazioni importanti con nomi come Ermal Meta, Enrico Ruggeri ed Ivano Fossati. “Ivano mi vuole bene da sempre, mi conosce nel mio modo di essere e nel mio non “giocare”con la musica, per me produrre un brano è qualcosa di molto serio…Lui è rimasto subito colpito dal brano ed è stato naturale per noi collaborare insieme”.

Red Canzian di recente ha partecipato in qualità di coach ad ‘Ora o mai più’ e durante il programma si è saputo di una piccola storia d’amore avuta con Marcella Bella quando erano poco più che bambini. Ma ora il cantante racconta un episodio legato a Mia Martini. “Con Mia Martini siamo stati insieme per un periodo bellissimo che ricordo con affetto; un giorno mi disse ‘Ti lascio, perché ho paura di star male se mi innamoro troppo di te’. Lei rinunciava all’amore per paura di perderlo, questo ti fa capire l’animo dolce e sensibile di Mia Martini. Per me è stato un onore poterla conoscere, è una grande persona ed artista che non dimenticherò mai”.

 

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com