Home » Alyssa Milano e lo sciopero del sesso: “Fate come me, astinenza finché non avremo controllo su nostri corpi”
Curiosità News World

Alyssa Milano e lo sciopero del sesso: “Fate come me, astinenza finché non avremo controllo su nostri corpi”

Alyssa Milano e lo sciopero del sesso:

Alyssa Milano invita le donne allo sciopero del sesso. L’ attrice propone l’ iniziativa contro la legge anti-aborto varata dalla Georgia. È così ha chiesto a tutte le donne statunitensi di astenersi “fino a quando non ci sarà restituita l’ autonomia dei nostri corpi”, annunciando di aver rinunciato lei stessa, come ha scritto su Twitter.

Stanno facendo il giro del mondo in queste ore le proteste della protagonista del telefilm “Streghe”, che da mesi lotta contro la cosidetta legge del ‘heartbeat’. Una legge che vieta l’ interruzione di gravidanza dal momento in cui si può riscontrare un battito cardiaco. In pratica dalla sesta settimana, un lasso di tempo in cui spesso le donne non si sono neanche rese conto della gravidanza.

La legge prevede fissava alla 20esima settimana di gestazione il limite entro il quale si poteva interrompere una gravidanza. E dopo che il governatore repubblicano Brian Kemp ha firmato nei giorni scorsi la legge, Alyssa Milano ha lanciato il boicottaggio a cui si stanno unendo un centinaio di attori e molte case di produzione. Queste ultime non gireranno più nello stato meridionale fino a quando rimarrà in vigore la legge. Una pessima notizia se si considera che negli ultimi anni la Georgia è diventata una location ambita per film e serie tv,

Secondo alcune stime, infatti, l’ industria cinematografica avrebbe creato oltre 92mila posti di lavoro nello Stato. “Dobbiamo capire quanto brutta la situazione sia in tutto il Paese, dobbiamo ricordare alle persone che siamo noi donne ad avere il controllo sui nostri corpi», ha detto ancora l’attrice americana.

Potrebbe interessarti anche:
Sabrina Sabrok: “Il mio gruppo sanguigno non è di questo pianeta, gli alieni hanno mescolato il loro DNA con il nostro”

Sullo stesso argomento:
“Com’è vivere in astinenza da s***o per 5 anni?”. La confessione di Christine Brooks

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com