Home » Lutto in Formula 1, è morto Niki Lauda: l’indimenticabile “computer” si è spento a 70 anni
Sport

Lutto in Formula 1, è morto Niki Lauda: l’indimenticabile “computer” si è spento a 70 anni

Lutto in Formula 1, è morto Niki Lauda:

È morto Niki Lauda. Il campione di Formula 1, si è spento nella notte tra il 19 e il 20 maggio, dopo che lo scorso agosto era stato sottoposto a un trapianto di polmone. A dare il triste annuncio è direttamente la famiglia: “Con profonda tristezza, annunciamo che il nostro amato Niki è morto pacificamente con la sua famiglia lunedì scorso”, si legge sul The Sun.

Andreas Nikolaus Lauda, detto Niki, da tempo era diventato imprenditore e dirigente sportivo. Rimarrà nel ricordo degli appassionati come “il computer”, perché da pilota era capace di individuare con rapidità anche i più impercettibili problemi di un’ auto da corsa. E’

Nato nel ’49, la sua famiglia, di banchieri viennesi, disapprovano la passione di Niki Lauda per l’automobilismo ma, nonostante le difficoltà iniziali, a 15 anni compra la sua prima VW Cabrio. Nel 1968, conseguito il diploma, lascia gli studi e corre la sua prima gara con una Mini Cooper S, a Mühllacken in Austria.

I tifosi della Ferrari lo ricorda per la sua permanenza nella scuderia di Maranello, dove Niki Lauda ha militato dal 1974. Al primo anno in Ferrari vince due gran Premi (Spagna e Olanda) e arriva quarto nella classifica piloti. Nel 1975 riporta il cavallino rampante alla vittoria di un titolo mondiale che mancava dal 1964.

Nel 1984 vince per la terza e ultima volta un campionato del mondo di Formula 1, grazie a un misero mezzo punto di vantaggio su Alain Prost. L’anno successivo Niki Lauda si ritira definitivamente. Il suo calvario ha inizio il 2 agosto 2018, quando a causa di una infezione, subisce al General Hospital di Vienna un altro trapianto, stavolta al polmone.

Sullo stesso argomento:
Formula 1, Niki Lauda ricoverato all’ospedale: le condizioni

Sempre sullo stesso argomento:
Schumacher, l’annuncio ufficiale della moglie: “È nelle migliori mani possibili. Vi chiediamo di rispettare la nostra privacy”

Potrebbe interessarti anche:
Federica Masolin: “Io sexi? Sono un maschiaccio! Formula 1 meglio del Calcio. La mia squadra del cuore…”

Oppure potrebbe interessarti anche:
F3, la prima di Mick Schumacher: vince in rimonta sulla pista dove iniziò il mito del padre

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com