Home » Roma, la madre di Zaniolo minacciata e rapinata: “È la seconda volta, poi non vi lamentate…”
Cronaca Sport

Roma, la madre di Zaniolo minacciata e rapinata: “È la seconda volta, poi non vi lamentate…”

Roma, la madre di Zaniolo minacciata e rapinata. Portato via soldi, Rolex, gioielli e auto. Il caso shock:

La madre di Zaniolo minacciata e rapinata. Il tutto solo un mese dopo il furto dell’ automobile poi restituita. E ora famiglia Zaniolo è stata nuovamente vittima di un furto. Questa volta però è stata una vera e propria rapina, con tanto di minaccime.

Madre di Zaniolo minacciata e rapinata, lei, Francesca Costa, diventata una vera e propria influencer sui social,  questa mattina è stata vittima di una rapina durante la quale le sono stati portati via alcuni oggetti di valore che aveva addosso.

Madre di Zaniolo minacciata e rapinata. Stando a quanto si apprende, due uomini in sella ad uno scooter l’ hanno prima fermata e minacciata, e poi costretta a consegnargli la borsa, il rolex e le chiavi della sua BMW (già rubata il mese scorso). Dopo la denuncia ai carabinieri, il calciatore della Roma, Nicolò Zaniolo, ha scritto un messaggio esprimendo la sua rabbia attraverso i propri profili social.

“Mia mamma per la seconda volta ringrazia chi si è permesso di rubare qualcosa che non gli appartiene. Troppo facile vedere una donna sola e minacciarla e di conseguenza derubarla delle sue cose…poi non lamentatevi”, ha scritto il calciatore. Probabilmente Zaniolo fa riferimento alle voci di mercato che lo vedono lontano dalla Capitale la prossima stagione.

Sullo stesso argomento:
Roma, rubata l’ auto della mamma del calciatore Nicolò Zaniolo: “Volevo augurare buona Pasqua…” [FOTO]

Sempre sullo stesso argomento:
Torino, svaligiata la casa del calciatore Rincon: portati via orologi, gioielli e trofei. Il bottino

Potrebbe interessarti anche:
Milano, svaligiata casa dell’ ex sindaco Pisapia: ladri scappano con la cassaforte

Oppure potrebbe interessarti anche:
Milano, svaligiata casa di Fabrizio Corona che sbotta: “Mi faccio 30 anni o mi salva la legge Salvini…”. Il caso

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com