Home » Pantaloni giù di fronte all’arbitro donna: arriva la decisione del club. E Giulia torna in campo
Sport

Pantaloni giù di fronte all’arbitro donna: arriva la decisione del club. E Giulia torna in campo

Pantaloni giù di fronte all’arbitro donna: arriva la decisione del club per il 14enne:

Pantaloni giù di fronte all’arbitro donna, è la storia che vi abbiamo raccontato ieri su queste pagine. L’ episodio, che non ha nulla a che vedere con lo Sport, è accaduto sul campo della Gazzera a Mestre, mercoledì scorso, durante una gara del torneo Sottana per Giovanissimi.

Il match in questione è quello tra Treporti e Miranese, dove l’ arbitro in questione si è beccata anche una serie di insulti sessisti, arrivati dalla tribuna, da parte dei genitori dei ragazzi in campo. Il giovanissimo, appena 14 anni, durante la gara, si è abbassato i pantaloncini in campo, sfidando Giulia Nicastro, 22 anni, con una quarantina di partite sulle spalle, ad espellerlo. O ad avere rapporti sessuali con lui.

Ebbene, per il ragazzino le cose si mettono davvero male. Si, perché a prescindere da quale sarà la decisione del giudice sportivo regionale, la sua carriera calcistica a Treporti può considerarsi conclusa. Lo riporta ‘Il Messaggero’, secondo cui anche quei genitori che dalla tribuna hanno dato vita alle offese, verranno identificati e allontanati dalla società. Per sempre.

È questa la decisione del calcio Treporti, Venezia, dopo il gravissimo gesto di un ragazzino di appena 14 anni, che di fronte alla stesa direttrice di gara si è abbassato i pantaloncini, facendo poi riferimento a delle pratiche sessuali. Il tutto condito dagli insulti a sfondo sessista.

Giulia Nicastro, della sezione Aia di Venezia, è rimasta turbata da quanto accaduto. Ma anche rincuorata dalla tanta solidarietà ricevuta. A partire dall’intera Aia e da tutto il mondo dello sport, per arrivare al presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti, che ha invitato la direttrice di gara a non mollare.

Un invito che Giulia ha accettato, confermandolo anche ai vertici provinciali Aia. La giove, infatti, è scesa in campo, con il sorriso, già ieri pomeriggio a Martellago, sempre per un torneo della categoria Giovanissimi. Ora si attende solo di sapere quale sarà la decisione drl giudice sportivo regionale.

Sullo stesso argomento:
Si abbassa i pantaloni in campo davanti all’arbitro donna e la invita a fare se**o: nei guai 14enne di Mestre

Potrebbe interessarti anche:
VIDEO – Gp di Montecarlo, Lapo Elkann bloccato all’entrata dei box dalla sicurezza: il motivo

Oppure potrebbe interessarti anche:
VIDEO – Reims-Psg, disastro Buffon: doppia papera clamorosa dell’ex portiere della Juve in Ligue 1

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com