Home » VIDEO – Brasile, Neymar umiliato da un 19enne in allenamento non la prende bene: la reazione
Sport

VIDEO – Brasile, Neymar umiliato da un 19enne in allenamento non la prende bene: la reazione

Brasile, Neymar umiliato da un 19enne in allenamento non la prende bene:

Brasile, Neymar umiliato da un 19enne in allenamento, il brasiliano non la prende bene e reagisce male. Ma andiamo per gradi perché c’ è da raccontare alcuni fatti sull’ attaccante del Psg, tornato in Brasile in vista della Copa America.

Neymar, innanzitutto è arrivato in ritiro della Nazionale verdeoro a bordo di un elicottero Airbus H-145 dal valore di 13 milioni di euro. Il fuoriclasse del Paris Saint Germain, ha fatto un’ entrata in scena da vera star, con un velivolo lungo 13,64 metri per 3,95 di altezza, in grado di ospitare 11 persone.

Ma la prima giornata di allenamento non è che sia iniziata nel migliore dei modi per il brasiliano. Durante una partitella in famiglia, infatti, Neymar si è beccato un tunnel dal giovanissimo Weverton, Under 20 del Cruzeiro. Un gesto che l’ attaccante carioca non ha apprezzato.

Neymar umiliato da un 19enne. Come mostra il video che segue, l’ ex capitano verdeoro ha impedito al giovane rivale di completare il dribbling nei suoi confronti. Come mostra il video che segue, Neymar trattiene Weverton per la maglietta prima di andarsene via senza aiutarlo a rialzarsi.

Infine, dopo il lungo infortunio al piede destro che gli aveva fatto saltare gran parte del finale di stagione del Psg, Neymar ha ricevuto una forte botta al ginocchio sinistro che ha tenuto in ansia tutti. Poi labuona notizia: gli esami hanno escluso lesioni.

Sullo stesso argomento:
Bambino invade il campo per abbracciare Neymar: la reazione del brasiliano è commovente [VIDEO]

Sempre sullo stesso argomento:
Anitta: “Flirt con Neymar? C’è stato il Carnevale di Rio de Janeiro…”. Poi smentisce [FOTO]

Potrebbe interessarti anche:
Scoppia scandalo calcioscommesse in Spagna: arrestati calciatori e dirigenti. Il caso che ha scosso il Paese

Oppure potrebbe interessarti anche:
Cavani: “Dopo Barcellona ci è voluto un medico per calmarmi. Neymar? Vi racconto tutta la verità”

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com