Home » FOCUS – Nuove regole del Calcio, da oggi si cambia: le 10 cose da sapere
Copertina News Sport World

FOCUS – Nuove regole del Calcio, da oggi si cambia: le 10 cose da sapere

Nuove regole del Calcio, da oggi si cambia: le 10 cose da sapere

Nuove regole del Calcio, da oggi si cambia. Si, perché entrano in vigore le modifiche approvate nella 133esima riunione dell’ International Board della Fifa, lo scorso marzo. Non è una rivoluzione, ma di alcuni piccoli dettagli che, però, vanno assolutamente assimilati se si vuole restare al passo con lo Sport più amato dagli italiani.

Nuove regole del Calcio, da oggi cambia tutto, anche se le novità sono in essere per il Mondiale Under 20, e che fino al 25 giugno riguarderanno solo le competizioni Fifa. Da quel momento in poi, a partire dal primo turno preliminare di Champions League, si estenderanno anche a quelle Uefa. Di seguito tutte le modifiche.

IL FALLO DI MANO
Il fallo di mano mantiene la sua regola principale: viene sanzionato se volontario. Ma da oggi, ogni tocco di palla con il braccio all’ altezza delle spalle, o sopra la linea delle stesse, sarà sempre punito. E comunque ogni volta in cui il braccio sarà più largo del corpo e in posizione innaturale.

ATTACCANTI E BARRIERA
Gli attaccanti dovranno stare ad almeno un metro dalla barriera avversaria. In qualunque direzione. Questo per evitare un comportamento anti-sportivo.

IL RINVIO PALLA
Questa forse la novità più incisiva. Si, però sulla rimessa dal fondo, la palla non dovrà più uscire necessariamente dall’ area per essere giocata. Quindi il portiere potrà passare il pallone anche al compagno posizionato all’ interno della stessa. Ma attenzione, perché l’ attaccante avversario potrà intervenire solo quando sarà effettuato il primo tocco.

LA POSIZIONE DEL PORTIERE IN CASO DI RIGORE
Con le nuove regole, il portiere potrà spostare un piede oltre la linea di porta. Il Var potrà però intervenire e far ripetere il rigore in un caso. E cioè quando il portiere para tenendo entrambi i piedi oltre la linea di porta, al momento della battuta.

CARTELLINI GIALLI ANCHE PER GLI ALLENATORI
Questa norma era già stata sperimentata in Inghilterra: ora anche gli allenatori in panchina potranno essere ammoniti o espulsi. Con lo stesso procedimento: prima il giallo e poi il rosso. In caso di rosso, però, la raccomandazione è quella di squalificarli “sempre” per la giornata successiva.

L’ARBITRO NON FARA’ PIU’ GIOCO
Fino ad oggi se la palla andava a sbattere sull’ arbitro il gioco continuava. Con le nuove modifiche, il gioco viene fermato in caso di tocco del direttore di gara. Soprattutto se favorisce un assist, o addirittura un gol, da parte dell’ altra squadra. In area la palla andrà sempre al portiere.

IL TOCCO DI MANO E IL GOL
Qualsiasi gol segnato con un tocco di mano, anche involontario, non sarà più convalidato. La volontarietà, quindi, non sarà più un criterio di valutazione.

NUOVE REGOLE DEL CALCIO. CAMBI PIU’ RAPIDI
Il giocatore in campo che viene sostituto, per guadagnare tempo, dovrà uscire dal terreno nel punto più vicino. Non sarà più necessario attraversare tutto il campo in caso di cambio.

PRIMA IL VANTAGGIO E POI IL CARTELLINO
In caso di fallo sanzionabile sarà possibile battere subito il calcio di punizione. Anche prima che l’ arbitro abbia estratto il cartellino, per far sì che il vantaggio si concretizzi realmente. Il direttore di gara recupererà il cartellino, giallo o rosso che sia, una volta terminata l’ azione.

NON CI SARA’ PIU’ LA PALLA A DUE
Da oggi l’ arbitro consegnerà la palla direttamente al calciatore incaricato di giocarla e l’ avversario dovrà tenersi a una distanza di quattro metri.

Ovviamente, come detto, le regole partiranno dal primo turno preliminare di Champions League, per cui la finale di stasera tra Liverpool e Tottenham si gioca con le “vecchie” norme.

Leggi anche:
Enrico Mentana attacca la curva nord dell’Inter: “Cori indegni ed aggressioni, spero solo una cosa…”

Potrebbe interessarti anche:
VIDEO – Brasile, Neymar umiliato da un 19enne in allenamento non la prende bene: la reazione

Oppure potrebbe interessarti anche:
Scoppia scandalo calcioscommesse in Spagna: arrestati calciatori e dirigenti

Sullo stesso argomento:
Record Sarri, è il primo allenatore ammonito in Inghilterra

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com