Home » Franca Leosini: “Dopo l’intervista a Mary Patrizio che aveva affogato il figlioletto di 5 mesi ho pianto per un quarto d’ora”
Televisione

Franca Leosini: “Dopo l’intervista a Mary Patrizio che aveva affogato il figlioletto di 5 mesi ho pianto per un quarto d’ora”

Franca Leosini in un’intervista a Il Corriere della Sera

Franca Leosini ha rilasciato un’intervista a Il Corriere della Sera in cui racconta il suo lavoro. “Mi piace indagare il percorso psicologico, umano, ambientale che porta una persona a commettere un gesto da cui fino a quel momento era lontana. Persone di normale quotidianità che poi cadono nel vuoto e nell’orrore di un gesto che non gli somiglia”.

La Leosini il 30 giugno e il 2 luglio porta su Rai3 in prima serata uno speciale sul caso di Marco Vannini per cui Antonio Ciontoli  è stato condannato (in Appello) a 5 anni di carcere. “La grande storia del nostro Paese è nella provincia, non nelle città: si potrebbe fare una lettura del nostro Paese attraverso i delitti”. Racconta la giornalista che continua. “Sono come un chirurgo che deve fare un’operazione. Rispetto le persone che ho di fronte perché scendono con me nell’inferno del loro passato, negli abissi dei loro ricordi, ma non risparmio loro nulla. Cerco di capire cosa ha cambiato la traiettoria della loro vita, ma le storie che racconto le vivo e mi attraversano: dopo la puntata con Mary Patrizio che aveva ucciso il figlioletto di 5 mesi affogandolo nella vasca da bagno ho pianto per un quarto d’ora”.

Franca Leosini racconta di avere regole ferree nel suo lavoro. “Tre. Inderogabili. Non anticipo mai le domande. Devo incontrare una volta i condannati per studiarne la prossemica e il passato, ma non prendo appunti davanti a loro. Valuto il tasso di sincerità, non strumentalizzo nessuno ma non mi faccio strumentalizzare: se ho la sensazione che succeda, lascio perdere”. E di sè dice. “Sono una donna solare e positiva, dolce ma anche tosta. In sintesi sono una persona buona, al massimo ho lasciato un innamorato”.

 

 

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com