Home » Mistero in Olanda, centinaia di topi si suicidano gettandosi da un ponte: studiosi a lavoro
Animali News World

Mistero in Olanda, centinaia di topi si suicidano gettandosi da un ponte: studiosi a lavoro

Topi si suicidano gettandosi da un ponte. Il caso che impegna gli studiosi

Centinaia di topi si suicidano in Olanda, ad Hommerts,  lanciandosi da un ponte. E’ un vero e proprio mistero che sta impegnando gli studiosi locali. Oltre 500 topi nei giorni scorsi sono morti ad Hommerts, nel Nord dei Paesi Bassi e sono gli stessi animali a procurarsi la morte lanciandosi dal ponte dell’acquedotto e finendo sulla pista ciclabile sottostante.

Tra morti e feriti, il numero dei topi finiti sull’asfalto allarma gli abitanti del piccolo villaggio che continuano ad interrogarsi sullo strano fenomeno. Non tutti i ratti, infatti, muoiono sul colpo, altri restano agonizzanti sull’asfalto.

Topi si suicidano. Tra le ipotesi avanzate dagli esperti, in merito a questo strano suicidio di massa, quelle che puntano il dito su alcuni fertilizzanti usati nei terreni circostanti che hanno distrutto l’habitat naturale dei roditori. Altri imputano la responsabilità all’allagamento di alcune aree agricole. Questa pratica, messa in atto proprio dagli agricoltori, costringerebbe i ratti a muoversi in gran numero verso luoghi poco sicuri come appunto il ponte sull’acquedotto.

Altri studiosi ritengono che i suicidi di massa sarebbero legati ad una sorta di lotta per la sopravvivenza, dove gli esemplari più giovani scapperebbero per trovare nuovi territori. In ogni caso, il vero motivo, al momento, resta un mistero.

 

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Potrebbe interessarti anche:
Viola Valentino: “Riccardo Fogli mi ha tradita diecimila volte. Voglio vedere se ora accetterà con dignità come ho fatto io”

 

Tags
Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com