Home » Lipari e la Sicilia: alla scoperta della flora e fauna con il trekking
Natura

Lipari e la Sicilia: alla scoperta della flora e fauna con il trekking

Lipari e la Sicilia: alla scoperta della flora e fauna con il trekking

La Sicilia negli ultimi anni è diventata una delle mete preferite per quanto riguarda le vacanze estive degli italiani e stranieri.

L’isola ha saputo sviluppare e implementare strutture e servizi al fine di venire incontro alle molteplici esigenze dei visitatori, e mette a disposizione un’offerta che non comprende solo le bellezze naturali e paesaggistiche dei luoghi, ma anche un bagaglio storico, culturale ed enogastronomico di sicuro interesse.

Tra le tante finalità per cui pianificare una vacanza in Sicilia molti stanno scoprendo i luoghi della regione, con particolare rilevanza di Lipari, per fare attività di trekking, alla scoperta della flora e della fauna locale.

Lipari, che fa parte del comprensorio delle Isole Eolie, rappresenta il luogo ideale per chi vuole immergersi in camminate nella natura, ammirando la bellezza dei luoghi e la splendida natura che li circonda.

Raggiungere le Eolie e Lipari è ancora più semplice, grazie all’offerta di aliscafi veloci che collegano tali luoghi con il porto di Salerno, punto strategico che permette di lasciarsi alle spalle l’affollamento di altri luoghi di partenza.

Imbarcazioni monocarena veloci, ad alta velocità e aliscafi, sono la flotta mezzi che Alicost mette a disposizione per chi vuole raggiungere le Lipari per la propria gita o per le vacanze, garantendo il massimo del comfort a bordo e la totale sicurezza.

Tornando al trekking nelle isole Lipari, sull’isola sono presenti cinque itinerari degni di nota, differenti per lunghezza e tempo di percorrenza, tutti che lambiscono le mete principali dell’isola.

Per i più navigati di tale attività c’è il percorso che parte dal capoluogo e arriva a Quattropiani, della lunghezza di circa 12 km, che può essere coperto in circa cinque ore di camminata, che presenta un itinerario misto tra sentieri, strade e che percorre parte delle vecchie strade romane.

Altri due percorsi interessano i luoghi di Varesana, Quattropiani e Canneto e Monte Sant’angelo, abbastanza impegnativi e adatti a chi ha un buon allenamento.

Il primo ha una lunghezza di quattro chilometri, percorribile in circa quattro ore, il secondo di circa tre chilometri, un po’ meno impegnativo del precedente.

Altri due itinerari presentano una difficoltà media, che si sviluppano dal Monte Rosa, Quattrocchi e Lipari, il primo della lunghezza di tre chilometri che parte dal porticciolo di Pignataro e costeggia il versante del Monte Rosa.

L’ultimo percorso dedicato al trekking parte da Quattrocchi, percorribile in circa tre ore e presenta una difficoltà media e si snoda in un sentiero stretto che porta i visitatori all’interno di una flora e una fauna inesplorata e unica, di una rara bellezza paesaggistica.

Se siete appassionati di camminate all’aria aperta e avete programmato una vacanza alle Lipari, o nelle immediate vicinanze, preparate le scarpe comode pronti per affrontare questi bellissimi luoghi che la Sicilia mette a disposizione.

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com