Home » VIDEO – Investe due donne e un bambino di 3 anni in diretta Facebook: follia a Vacareni
Cronaca News World

VIDEO – Investe due donne e un bambino di 3 anni in diretta Facebook: follia a Vacareni

Follia a Vacareni, investe due donne e un bambino di 3 anni in diretta Facebook. La tragedia

Investe due donne e un bambino di 3 anni in diretta Facebook. Protagonista un rumeno che a tutta velocità mette sotto una donna incinta, una donna di 79 anni e un bambino di 3 anni. È successo a Vacareni, una cittadina a 250 km da Bucarest, un uomo guidava a tutta velocità un’auto sportiva, il tutto mentre faceva una diretta Facebook.

L’uomo, risultato positivo all’alcol test, si è schiantato letteralmente in un giardino uccidendo due donne, di cui una incinta e un bambino, mentre una quarta persona è rimasta ferita.

Come mostra il filmato, il protagonista, ubriaco, ha tentato di fuggire, ma la polizia è intervenuta tempestivamente ed è stato arrestato per omicidio. La nota antenna televisiva rumena ha trasmesso soltanto poche ore fa la notizia.

Il governo di Bucarest ha annunciato di voler inasprire le multe per chi utilizza il cellulare durante la guida. Di seguito il video pubblicato su YouTube.

Leggi anche:
Vacanza si trasforma in tragedia: Nora, 15 anni, scompare nella giungla della Malesia

Pompei delle meraviglie: spunta un cassetta segreta con tesoro inaspettato

Scaraventa cucciolo di Labrador a terra: dog sitter nei guai [VIDEO]

Rimini, consigliere Lega investe islamico sulle strisce

Tragedia in Colombia, due soldati precipitano durante esibizione in volo [VIDEO]

VIDEO – Doppio salto mortale Simone Biles: il triplo avvitamento della ginnasta è nella storia

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com