Home » Forlán attacca Ronaldo: “Egoista e vanitoso. Vi racconto cosa faceva allo specchio”
Curiosità Sport

Forlán attacca Ronaldo: “Egoista e vanitoso. Vi racconto cosa faceva allo specchio”

Diego Forlán attacca Ronaldo su alcune abitudini che l’attaccante portoghese della Juventus, aveva nei tempi in cui giocava in Inghilterra al Manchester United

Forlán attacca Ronaldo. L’ ex calciatore vuota ancora di più il sacco, dopo aver svelato il retroscena sulla famosa rissa tra Sir Alex Ferguson e David Beckham, ai tempi in cui quest’ ultimo giocava per il Manchester United.

L’ ex bomber dell’ Uruguay ha raccontato alcuni episodi curiosi in merito ai comportamenti di Cristiano Ronaldo, che ereditò il ruolo e la famosa camiseta numero ‘7’ dell’ ex bomber britannico. Il portoghese, infatti, esordì da calciatore dei Red Devils all’ Old Trafford, con quella che per anni era stata la maglia di Beckham, dopo che questi passò dal Manchester United al Real Madrid.

“Ronaldo era una persona egoista nello spogliatoio, non come Beckham”, spiega Forlán ai microfoni del Mirror. L’ attaccante uruguaiano sottolinea le differenze di personalità tra l’ ex capitano inglese e il portoghese, che aveva come suoi compagni di squadra di quelle annate in maglia rossa.

“Cristiano voleva sempre essere vicino ad uno specchio. Alcune volte passava l’ intera giornata a guardarsi”, ha aggiunto l’ ex attaccante del Villarreal e dell’ Inter, tra le altre squadre, che condividevano lo spogliatoio con l’ attuale attaccante della Juventus.

Sullo stesso argomento:
Raffaella Fico boccia Ronaldo: “Meglio Balotelli, soprattutto per un motivo. Moggi? L’ho lasciato io”

Ultima ora:
Torna dalle vacanze con la moglie morta in valigia e i figli in macchina: il giallo

Richard Gere: “Salvini è un baby Trump, vanno fermati. Migranti a casa mia? I problemi sono 2”

Leggi anche:
Cilento, trovato morto Simon Gautier, il turista francese disperso da 9 giorni

Antartide, dagli abissi spunta la creatura misteriosa: “Mai visto niente di simile” [VIDEO]

Va con escort e poi la rapina: la polizia lo trova in una pozza di sangue. Il giallo

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com