Home » Il marito è troppo gentile, donna chiede il divorzio: “Troppe attenzioni”
Curiosità

Il marito è troppo gentile, donna chiede il divorzio: “Troppe attenzioni”

Il marito è troppo gentile, così la moglie decide di chiedere il divorzio per le troppe attenzioni che l’uomo le dedicava durante il matrimonio

Il marito è troppo gentile, donna chiede il divorzio. Sembra strano, ma una donna ha richiesto la separazione dal proprio marito in quanto le attenzioni e l’amore di quest’ultimo sarebbero troppo “perfette”.

È il caso di una coppia di coniugi nell’emirato di Fujaira, secondo le fonti del giornale locale Khaleej Times non ci sono state né liti né tradimenti indi per cui la donna si è turbata da questo comportamento impeccabile del marito ed ha chiesto lo scioglimento del vincolo matrimoniale. “Per un anno non abbiamo mai avuto problemi», ha lamentato.

«Non mi ha mai urlato contro e non mi ha mai respinto. Mi lusinga con il suo estremo amore, mi aiuta persino a pulire la casa». D’altro canto il marito dichiara ancora una volta il suo amore, affermando di impegnarsi tutti i giorni per essere un marito perfetto.

“Non è giusto giudicare un matrimonio che dura da appena un anno, dobbiamo imparare dai nostri errori», ha detto l’uomo, chiedendo alla corte di invogliare la moglie a ritirare la richiesta e cercare insieme una soluzione. La richiesta dell’uomo è stata accolta pertanto il caso è stato sospeso.

Ultima ora:
Flora Canto, la moglie di Enrico Brignano in ospedale: “Estate di flebo e digiuni. E l’intervento…”

Dazn in Tv: nasce il canale televisivo della piattaforma streaming

Paola Perego in ospedale: incidente domestico per la conduttrice [FOTO]

Panicucci: “Lato B? Ero ironica, certi post li lascio a Belen. Rinascita? Quando ti mandano fuori dai binari…”

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com