Home » Nuoro, figlio di coppia vegana in avanzato stato di denutrizione: bimbo di 2 anni grave
Cronaca

Nuoro, figlio di coppia vegana in avanzato stato di denutrizione: bimbo di 2 anni grave

Figlio di coppia vegana grave per un avanzato stato di denutrizione, un bambino di due anni ricoverato d’urgenza all’ospedale San Francesco di Nuoro

Figlio di coppia vegana grace per un avanzato stato di denutrizione il bimbo, di nemmeno due anni, è finito all’ ospedale. Il piccolo, figlio di una coppia vegana, è ricoverato all’ ospedale San Francesco di Nuoro per un avanzato stato di denutrizione. Mon è in pericolo di vita, ma le sue condizioni sono gravi.

A darne notizia è il quotidiano l’ Unione Sarda, news ripresa poi da ANSA che cita la dirigenza sanitaria della Assl del capoluogo barbaricino. Stando a quanto si apprende da una prima ricostruzione, il piccolo era arrivato all’ ospedale nuorese nei giorni scorsi in gravi condizioni: debole, magrissimo, svogliato.

Immediate le analisi ematologiche per capire se ci fosse qualche malattia o batterio. Niente del tutto ciò, gli esami lo hanno evidenziato una denutrizione. Ora il piccolo è ricoverato nel reparto di Pediatria del nosocomio Piemontese dopo essere stato sottoposto alle prime cure. Attualmente non è in pericolo di vita.

«Ci occupiamo delle problematiche alimentari che riguardano i bambini con grande attenzione. Le strutture dell’ Assl assicurano la presa in cura con approccio specialistico che si avvale di collaborazioni multidisciplinari e multiprofessionali, per tutelare e promuovere la salute dei bambini e delle loro famiglie», le parole della direttrice dell’ Assl nuorese Grazia Catina all’ ANSA.

Restano ancora da chiarire quali siano le cause del malore. Non è infatti noto se dovuto ad una particolare dieta poco ricca di proteine, fondamentali nell’ età dello sviluppo, o se dietro al suo stato ci possa essere anche un fattore genetico.

Al momento il bambino è assistito giorno e notte dai suoi genitori che gli sono rimasti sempre accanto. Le sue condizioni sarebbero leggermente migliorate dopo le cure dei medici della Pediatria.

L’ equipe di dottori conta di impostare un piano alimentare congruo allo sviluppo del minore, appena le condizioni del bambino lo consentiranno. Piano che coinvolgerà anche i genitori.

diventare fan della nostra pagina ufficiale

ULTIMA ORA:
Leclerc lascia la fidanzata napoletana: “Mi ha mollata per un motivo…”

Pio e Amedeo attaccano Marco Carta ad Amici Celebrities: “Qui si finisce a rubare come lui”

Chi è Junko Tabei? Google celebra la leggendaria scalatrice giapponese – VIDEO

Terremoto a Orria: scossa di magnitudo 4.3 nel Salernitano

Chi è Junko Tabei? Google celebra la leggendaria scalatrice giapponese – VIDEO

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com