Home » Cadono nella diga per scattare un selfie: 4 ragazzi morti per una foto: la tragedia
Cronaca World

Cadono nella diga per scattare un selfie: 4 ragazzi morti per una foto: la tragedia

Cadono nella diga per scattare un selfie: 4 ragazzi morti per una foto che avrebbero voluto postare sui social per ricordare una giornata in compagnia

Cadono nella diga per scattare un selfie. Così quattro persone della stessa famiglia sono annegate nella diga di Pambar, in India, un luogo turistico dello stato meridionale del Tamil Nadu. Secondo quanto riferisce The Hindu, una  giovane coppia appena sposata, al momento dell’ incidente si trovava in visita con le rispettive famiglie.

La tragedia si è consumata quando gli sposi e quattro parenti stavano posando per scattarsi un selfie. Le vittime hanno tra i 14 e i 22 anni, il più giovane del gruppo, un adolescente, è scivolato ed è caduto in acqua trascinando con sé diversi parenti. La donna appena sposata è morta insieme agli altri 3 parenti. Il marito, invece, è sopravvissuto ed è anche riuscito a salvare la sorella di quindici anni.

Circa 259 persone in tutto il mondo da ottobre 2011 a novembre 2017 sono morte mentre si scattavano un selfie. A fornire il preoccupante dato è il Journal of Family Medicine and Primary Care of India, secondo cui c’ è proprio l’ India in testa a questa terribile classifica con il maggior numero di morti per selfie al mondo. Lo stesso studio, condotto nel 2018, registra poi la Russia, gli Stati Uniti ed il Pakistan. Il 72% delle vittime sono uomini di età inferiore ai 30 anni.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Milly D’Abbraccio si ritira: “Apparire a tutti i costi non serve, io ho già dato…”

Crociera-incubo sui fiordi finisce in ammutinamento – VIDEO

Raoul Bova e Chiara Giordano insieme per una serata speciale, grande assente la Morales

Briatore furibondo torna dall’avvocato, Elisabetta ha un nuovo misterioso accompagnatore

Giancarlo Giannini: “Steven Spielberg mi disse che per il film ET aveva copiato De Sica”

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com