Home » Raffaello Tonon: “Maurizio Costanzo mi ha fatto uscire dalla depressione”
Televisione

Raffaello Tonon: “Maurizio Costanzo mi ha fatto uscire dalla depressione”

Raffaello Tonon: “Sono uscito dalla depressione grazie a Maurizio Costanzo”

Raffaello Tonon è stato tra gli ospiti di Caterina Balivo a Vieni da Me ed ha parlato della sua famiglia e della depressione superata grazie a Maurizio Costanzo. L’opinionista ricorda l’ultima partecipazione dalla Balivo e la riprende affettuosamente. “Quando sono venuto per l’intervista, sei stata malandrina. Hai fatto una sorpresa con mia madre e io non amo commuovermi. Non mi hai avvertito”.

Tonon racconta poi dei genitori. Con la madre “Nel nostro rapporto c’è stato qualche problema, ma la stimo come donna. Non mi lascerà mai solo, perché avrò sempre dentro la stima che ho di lei. Non sono stato un figlio facile, lei non è stata una mamma facile, ma mi ha cresciuto da solo umanamente”. Sul padre dichiara. “Mi ha dato agio economico, ma non è tutto. Ci sono state volontà di non rapporto che hanno segnato la mia vita e il mio rapporto con lui”.

L’opinionista parla poi della depressione, malattia che l’ha colpito per lungo tempo e di cui non ha mai fatto mistero. Maurizio Costanzo ha cambiato la mia vita. Mi ha aiutato indirettamente a uscire dalla depressione. Mi ha detto di andare oltre i dissidi perché avrei potuto avere dei rimorsi. Per me è il numero uno. Il tempo passa, ma sa sempre essere sensibile”. 

Svela così che Costanzo ha cercato di aiutare Tonon anche a ricomporre il rapporto col padre, in questo caso senza successo. “Non sono in grado di perdonarlo, non ho voglia di farlo. Voglio solo chiudere quel capitolo e andare avanti sperando che la mia vita continui così”.

 

Seguici anche sulla pagina Facebook, CLICCA QUI

 

 

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com