Home » Simona Marchini: “Ho perso quattro bambini, è stato il periodo più doloroso della mia vita”
Spettacolo Televisione

Simona Marchini: “Ho perso quattro bambini, è stato il periodo più doloroso della mia vita”

Simona Marchini  ospite a Vieni da Me

Simona Marchini è stata ospite di Caterina Balivo a Vieni da Me. L’attrice ha raccontato del suo lavoro e della sua vita privata in una lunga ed intensa intervista. Nata da una coppia di partigiani, durante la guerra ha vissuto per un periodo nascosta. “Ad un anno e mezzo – racconta – i fascisti arrivarono a casa nostra e mia madre mi ha portato da amici per nascondermi. Mi avvisò di raccontate che il mio nome era Antonietta non Simonetta, anche se ero molto piccola. Un giorno un soldato tedesco mi chiese il nome e per fortuna risposi Antonietta”.

L’attrice racconta di esser stata molto legata ai genitori e di esser stata sostenuta nella recitazione proprio dal padre. “Mio padre recitava per portare la cultura al popolo, tutti drammoni, e una sera mi disse di andare sul palco a recitare: rimasero tutti così, entusiasti. Ebbi un coraggio folle. Imparai  delle poesie di Trilussa a memoria”.

 

 

Parlando della sua vita privata la Marchini ha raccontato i suoi due matrimoni. “Il mio primo marito era un amico d’infanzia, un barone, e aveva dieci anni più di me. Un intellettuale torbido e contorto. Dopo il matrimonio è nata mia figlia, ma le cose non hanno funzionato. Ci siamo lasciati con molta fatica”. Poi, dopo anni, l’incontro con Ciccio Cordova, ex capitano della Roma. “Mi corteggiò come un gentiluomo dell’Ottocento. E’ stato romantico.  Io uscivo da una storia pesante , avevo voglia di vita e di una nuova famiglia. Ci siamo sposati dopo un anno ed al matrimonio sono arrivati tutti i tifosi della Roma. C’erano persino i cartelloni fuori la chiesa”.

Simona Marchini racconta poi un periodo molto doloroso della sua vita. “Tutto è andato di traverso ad un certo punto. Ho perso per quattro volte il bambino che portavo in grembo. E’ stato il momento più doloroso e traumatico della mia vita, mi ha salvata il lavoro perché ha tirato fuori la mia parte sognatrice”.

 

Seguici anche sulla pagina Facebook, CLICCA QUI

 

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com