Home » Catania, bar abusivo gestito da due fratellini di 9 e 10 anni: interviene la polizia
Copertina

Catania, bar abusivo gestito da due fratellini di 9 e 10 anni: interviene la polizia

A Catania un bar abusivo gestito da due fratellini di 9 e 10 anni è stato messo sotto sequestro dalla polizia dopo la scoperta

Un bar abusivo gestito da due fratellini di 9 e 10 anni, con annessa sala giochi e rivendita di fuochi d’ artificio, è stato messo sotto sequestro. Il locale era stato aperto in una struttura abusiva nel popoloso rione Librino. L’ intero edificio è stato sequestrato dalla polizia.

Il padre e il fratello maggiorenne dei due bambini sono stati denunciati. Secondo la Questura, i due minorenni servivano anche bevande alcoliche agli avventori e gestivano la cassa, lavorando in luoghi non salubri e non sicuri.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Udine, ladro ruba auto con due bimbi a bordo: bloccato dal più grande e arrestato

Catania, bar abusivo gestito da due fratellini di 9 e 10 anni: interviene la polizia

Il dramma di Valentina Persia: “Quando è morto il mio compagno avevo preso una decisione drastica”

Cina, scoppia misteriosa epidemia di polmonite: allerta negli aeroporti. L’allarme

Accoltella i cognati che poi lo investono e uccidono: faida a Brescia

Leggi anche:
Bagdad, raid americano uccide generale iraniano Soleimani. Dagli Usa: “Prepariamoci al peggio”

Soleimani ucciso, ‘scoppia’ la terza guerra mondiale su Twitter

Spesa record ogni giorno: giudice le toglie le carte di credito per shopping compulsivo

Emergenza smog al Nord, l’allarme dei medici di Torino: “Tempestività o un rischio”

Claudio Baglioni si racconta: “Tutto successe all’improvviso. Un’aranciata il primo cachet. A una canzone sono più legato”

Tags
Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com