Home » Ivan Gonzalez confessa a Barbara Alberti: “La mia famiglia strana, mia sorella è mia madre e i miei nonni…”
Gossip Televisione

Ivan Gonzalez confessa a Barbara Alberti: “La mia famiglia strana, mia sorella è mia madre e i miei nonni…”

Ivan Gonzalez confessa a Barbara Alberti la sua situazione familiare che lui stesso definisce “un po’ strana” nel corso del GfVip

Ivan Gonzalez confessa a Barbara Alberti: “La mia famiglia strana, mia sorella è mia madre e i miei nonni…”. La confessione del concorrente arriva proprio nel corso del Grande Fratello Vip. L’ ex tronista di ‘Uomini e Donne’ ha parlato della sua famiglia, svelando un particolare inedito. Ovvero che è cresciuto credendo che i nonni fossero i suoi genitori e che la sorella Vittoria in realtà era sua mamma.

“La mia famiglia è un po’ strana. Io sono vissuto sempre con mia nonna. Mia madre quando mi ha avuto era piccolissima. Aveva 15 anni. Adesso ha 45 anni. Quando cammino per la strada con lei, mi fanno le foto i paparazzi e dicono che è la mia fidanzata. Mi ha cresciuto mia nonna, mentre mia madre per me è stata sempre una sorella. Andando avanti, però, ho capito. Io pensavo che mia nonna e mio nonno fossero mia madre e mio padre”.

Ivan ha scoperto tutto all’ età di 14 anni, quando ha dovuto procurarsi una carta d’identità. “A 14 anni, mi hanno fatto la carta d’identità dove c’era scritto anche il nome di mia madre e mio padre. Diceva: Ivan Gonzalez figlio di Vittoria e figlio di Antonio. E mi sono detto ‘Chi è Antonio? Mio padre è Juan’. Poi ho chiesto e me lo hanno detto. È stata una bella botta perché ero piccolo. Ho sempre avuto un rapporto bellissimo con mia madre, ma non l’ho mai chiamata mamma nella vita. Anche adesso”.

Ivan Gonzalez confessa a Barbara Alberti: “L’incontro con mio padre”

Gonzalez ha parlato anche del padre biologico, ricomparso quando aveva 18 anni, proprio nel giorno del suo compleanno. “Il mio vero padre è sparito quando sono nato. Dopo l’ho visto due volte. I miei nonni sono meravigliosi, ma mi è mancato avere un padre. Non so perché ma mi sento colpevole di questa cosa. Lui è tornato da me quando avevo 18 anni, ma io non ho fatto niente per creare un bel rapporto con lui. Quando ho compiuto 18 anni, è venuto a casa di mia nonna. Qualcuno ha aperto e ha chiuso subito la porta. C’era un’aria diversa a casa mia. Poi ho sentito la nonna che piangeva ma non capivo perché. Dopo un po’ ci siamo seduti a un tavolo e mi hanno spiegato tutto. Non ho pianto, ma adesso mi fa male. Lui voleva fare il padre, avrei preferito che non fosse tornato”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Gregoraci esclusa da ‘L’altro Festival’, Briatore attacca Savino: “Cogli*** arrogante…”

Ivan Gonzalez confessa a Barbara Alberti: “La mia famiglia strana, mia sorella è mia madre e i miei nonni…”

Trattativa Stato-mafia, Bagarella prende a morsi un agente: caos durante il processo

Terremoto in Calabria, scossa di magnitudo 4.0 nel catanzarese

Migranti, flussi diminuiti del 92% dal 2015: i dati preliminari di Frontex per il 2019

Uccise il suocero che abusava della figlia: maxi condanna al papà ‘giustiziere’

Dove vedere Lecce-Inter streaming e tv, 20a giornata Serie A

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com