Home » Antonella Clerici: “Coronavirus? Prima imperava l’arroganza. Quando tutto sarà finito dovremo fare così…”
Italia News

Antonella Clerici: “Coronavirus? Prima imperava l’arroganza. Quando tutto sarà finito dovremo fare così…”

Antonella Clerici sul Coronavirus e le sue giornate in quarantena, la conduttrice ne parla in una intervista rilasciata ai microfoni di OGGI

Antonella Clerici: “Coronavirus? Prima imperava l’arroganza. Quando tutto sarà finito dovremo fare così…”. La conduttrice racconta la sua vita, isolata come tutti, col compagno Vittorio Garrone e la figlia Maelle, e attraverso il settimanale Oggi si rivolge agli italiani con parole di orgoglio e di speranza. Raccontate sul numero in edicola –

“OPPORTUNITA’ PER ESSERE MIGLIORI” – Antonella Clerici ha le idee chiare. E le racconta sul numero di Oggi in edicola. «L’arroganza imperava prima di questa brutta cosa del coronavirus. Ora abbiamo davvero un’opportunità per essere migliori. Quando tutto sarà finito dovremo portare l’italianità al centro di tutto e dire al mondo quanto siamo bravi, belli, capaci e generosi… Racconteremo questa Italia popolare ed emotiva, ma fiera e piena di gente meravigliosa. E, se mi concede una battuta, dimostreremo al mondo di che “pasta” siamo fatti!».

ECCO LA MIA GIORNATA” – Antonella Clerici racconta al settimanale Oggi anche come si svolge la sua giornata tipo in quarantena: «Premetto che sono molto fortunata e capisco che chi è chiuso in casa e può guardare fuori solo attraverso una finestra sia piuttosto sconfortato… Ho deciso di programmare la giornata accuratamente: sveglia alle 8, cascasse il mondo, poi mi lavo e corro a far colazione con Vittorio… Dopo, usciamo a camminare nel bosco con i cani. Al ritorno leggo tutti i quotidiani e i settimanali, poi magari faccio una piccola diretta Instagram sulla cucina in cui invito le mie amiche o i miei chef. Dopo pranzo mi dedico ai compiti di Maelle. Quando ha finito esce in giardino e gioca un po’ all’aria aperta, poi prepariamo insieme un dolce. Dopo cena, giochi da tavolo con i ragazzi».

“LA CUCINA CI UNISCE” – Antonella Clerici insiste proprio sul sul valore della cucina: «Cucinare con gli italiani in questo momento è un mezzo per stare in contatto: bisogna far passare in tutti i modi il sapore del nostro essere italiani, senza banalizzarlo…Tornare ai fornelli significa essere parte di una collettività che in questo momento, anche cucinando, si ritrova a far sentire la sua forza».

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Coronavirus, reati a picco durante la quarantena: crisi nera per spacciatori, ladri e truffatori

Coronavirus, positivo si uccide gettandosi dalla finestra dell’ospedale di Cremona

Londra, passeggeri ammassati nella metro: lo sfogo del macchinista – VIDEO

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com