Home » Coronavirus, Boccia: “Autonomia differenziata? Per il Nord sarebbe stato un disastro”
Italia News Salute

Coronavirus, Boccia: “Autonomia differenziata? Per il Nord sarebbe stato un disastro”

Coronavirus, Boccia smonta l’idea dell’autonomia differenziata invocata nei mesi scorsi Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto

Coronavirus, Boccia: “Autonomia differenziata? Per il Nord sarebbe stato un disastro”. Ne abbiamo parlato a lungo dell’assoluto flop della Sanità, in modo particolare di quelle Regioni, come Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto.

Non sono più un mistero, infatti, le grosse lacune evidenziate in queste settimane dalle Regioni che fino a pochi mesi fa invocavano l’autonomia. Quella autonomia che per fortuna è stata accantonata prima ancora di poter immaginarsi scenari come quelli attuali, altrimenti sarebbero stati guai molto grossi.

Si, perché se Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto avessero ottenuto l’autonomia differenziata invocata negli ultimi mesi, per queste Regioni sarebbe stato un disastro ancora più insostenibile di quello che è costretto a vivere sotto i colpi dell’epidemia. Lo conferma il ministro Boccia in una intervista rilasciata a Maria Latella per Sky TG24.

«Se l’autonomia è sussidiarietà è un conto, se l’autonomia è fare da soli perché si pensa di fare meglio la risposta è “no perché crolli”. Nessuna Regione ce l’avrebbe fatta da sola, sarebbero crollate tutte».

Riguardo poi alle polemiche sulla fornitura di mascherine e ventilatori, il ministro dem sottolinea: l’organizzazione della Sanità è regionale, «ma se non ci fosse lo Stato non ci sarebbe quasi nulla se non le cose che erano nei depositi, anche abbastanza modesti e piccoli sui territori».

Un concetto che vede d’accordo anche il sindaco di Milano Beppe Sala che ha ammesso: «La sanità lombarda ha perso la capacità di tenuta sul territorio del tessuto socio sanitario. E in questo momento è un grave limite».

Del resto i numeri che ogni giorno siamo costretti a registrare dimostrano che quel modello che passava come super-efficiente, in realtà efficiente non era. Soprattutto, è una prova certa che in caso di un’emergenza di tale portata, è sempre meglio la collettività del governo nazionale, piuttosto che un presunto modello di efficienza che fa acqua da tutte le parti.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Juventus stipendi decurtati, Pistocchi: “Etica? Rinuncuando a ostentare scudetti revocati…”

Coronavirus, Mediaset propone 50 film cult per la domenica in quarantena: i titoli

Fine Coronavirus, ripresa scaglionata: ultimi ad aprire bar e ristoranti. Le possibile date

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com