Home » Paura Sgarbi, rischia di annegare in Albania: salvato dalla figlia
Italia News

Paura Sgarbi, rischia di annegare in Albania: salvato dalla figlia

Paura Sgarbi, rischia di annegare in Albania: salvato dalla figlia e da due uomini accorsi per dare una mano alla ragazza impaurita

Paura Sgarbi, rischia di annegare in Albania: salvato dalla figlia. Il critico d’arte è “naufragato” nel pomeriggio di ieri in una spiaggia del litorale di Palasë, nel sud dell’Albania, dove era ospite nel resort «Green Cost». A darne notizia simono i collaboratori del politico ferrarese, spiegando che Sgarbi è stato sorpreso dalla forza delle onde ed è all’improvviso scomparso tra i flutti, per poi riemergere annaspando vistosamente; a soccorrerlo sono stati la figlia Alba e un bagnino del resort che, a fatica, lo hanno aiutato a raggiungere la riva.

Con Sgarbi c’era il sindaco di Valona, il medico Dritan Leli. In un video diffuso dall’ufficio stampa si vede Sgarbi immergersi da solo nel mare agitato con la figlia che lo richiama e lo prega di tornare indietro. Pochi istanti e diverse violente ondate dopo, il critico viene soccorso dalla ragazza e da due uomini accorsi sul bagnasciuga.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Ultima ora:
Aosta, bimba di 17 mesi muore dopo visita in ospedale, Asl alla famiglia: “Dovete pagare”

Milano, maxi rissa per strada nella notte: accoltellato 24enne. La guerriglia

Biglietti falsi per concerto di Vasco Rossi: 1400 fan truffati con un trucco online

Usa, polizia uccide di botte un altro afroamericano a Tacoma: il video shock

Lazio, Strakosha querela Brambati: “Arrecato grave malessere psico-fisico alla mia famiglia”

Monitoraggio Coronavirus in Italia: epidemia non è finita ma da Regioni arriva un dato che fa ben sperare

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com