Home » Vincenzo Salemme: “Napoletani prigionieri di uno stereotipo. Mi presentano sempre in un modo”
Spettacolo

Vincenzo Salemme: “Napoletani prigionieri di uno stereotipo. Mi presentano sempre in un modo”

Vincenzo Salemme sui napoletani e gli stereotipi, l’intervista rilasciata a ‘Il Corriere della Sera’

Vincenzo Salemme: “Napoletani prigionieri di uno stereotipo. Mi presentano sempre in un modo”. L’attore domani riceve il primo premio alla carriera al Festival di Benevento. Ne parla in una intervista rilasciata ai microfoni de ‘Il Corriere della Sera’, di cui vi proponiamo alcuni stralci.

«Ho 63 anni e un premio così devi averlo per forza a una certa età», esordisce con l’immancabile ironia Vincenzo Salemme che racconta cosa lo spinse a diventare attore: «fu una scelta naturale. Però ho scritto per il teatro per superare le mie paure, per rappresentare i miei fantasmi, il terrore di essere abbandonato, di non essere accettato».

Il racconto dell’attore prosegue con la sua infanzia: «Ero un bambino sonnambulo, mi alzavo di notte, parlavo all’incontrario, avevo un incubo ricorrente, una donna col coltello dietro di me, non ho mai capito chi fosse», spiega, pur essendo stato in analisi «sia psicologi che psichiatri, freudiani, junghiani, li ho provati tutti. Il freudiano diceva che era l’incapacità di restare solo».

E quando gli dicono che sembra tutto fuorché un attore comico napoletano, Salemme punta il dito contro gli stereotipi. «[…] Napoletano? E famme ’na pizza, tutto sui cliché della napoletanità. Quando mi presentano in tv dicono: l’attore comico napoletano. Perché non lo si specifica per gli altri? Dal napoletano ci si aspetta la giovialità, la simpatia, l’essere ritardatario. A Milano o Roma mi dicono: sei di Napoli ma come fai a essere così puntuale? Mi rubarono il cellulare e mi dissero, ti sei fatto fregare tu che vieni da lì. Ho una casa in Toscana e mi dicono sorpresi, come mai? Siamo prigionieri di uno stereotipo, ci si aspetta che facciamo i napoletani».

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Leggi anche
Coronavirus, in Corea del Nord il primo caso: la decisione di Kim Jong-Un è estrema 

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com