Home » Roma, bus investe e uccide anziano. E non si ferma
Cronaca

Roma, bus investe e uccide anziano. E non si ferma

Investito da un autobus a Roma: anziano muore sul colpo e il bus non si ferma

Un 79enne è morto sul colpo dopo essere stato investito da un autobus a Roma, in via Nomentana all’altezza del civico 303. L’uomo è stato travolto dalle ruote posteriori del bus. Il mezzo ha poi proseguito la corsa e probabilmente l’autista non si è accorto dell’incidente. Sono in corso ricerche della polizia locale per rintracciarlo. Gli agenti stanno verificando tutti gli autobus che a quell’ora sono transitati lungo quella strada. Al vaglio anche le riprese di alcune telecamere della zona. Secondo le prime ricostruzioni, l’anziano potrebbe essere inciampato.

Nel 2015 analogo episodio a Piazza Venezia
Non è il primo caso a Roma di un uomo travolto e morto da un bus: nel febbraio del 2015 un ragazzo di 20 anni, Alessandro Di Santo, fu investito e ucciso da un autobus di notte in piazza Venezia, nel centro di Roma. Secondo le ricostruzioni dell’epoca, l’autista trentenne del bus della linea N4 sarebbe stato avvicinato da un gruppo di giovani che, accostandosi al mezzo sul fianco sinistro, chiesero all’autista di salire a bordo. Non essendo in area di fermata, il conducente respinse la richiesta e ripartì non accorgendosi di investire il giovane. L’autista fu denunciato per omicidio colposo e risultò negativo ai test sull’assunzione di sostanze stupefacenti e alcoliche.

Nel 2016, centauro ucciso dal bus
È morto dopo essere stato investito dall’autobus anche il motociclista 31enne Simone Vizzarro. Era sul suo mezzo in Piazza Ugo La Malfa, al Circo Massimo, quando è stato urtato dal bus e trascinato contro un furgone. Anche in quel caso l’autista, indagato poi per omicidio colposo, disse di non essersi accorto dell’urto fatale e quindi di non essersi fermato. Era il 12 gennaio 2016.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com