Home » Spagna, apre a Madrid il ristorante Robin Hood, dove i ricchi pagano per i poveri
Sky
Curiosità

Spagna, apre a Madrid il ristorante Robin Hood, dove i ricchi pagano per i poveri

Ogni sera il ristorante Robin Hood ospita 100 senzatetto grazie alle quote versate da clienti paganti

Robin Hood è un eroe, un simbolo. Un personaggio capace di ispirare idealisti, uomini comuni in ogni settore e latitudine. È successo anche in Spagna, a Madrid, dove è nato un ristorante omonimo, la cui insegna recita: “Nel menù di questo ristorante non mancheranno mai questi ingredienti: Amicizia, Dignità e Compagnia”. L’idea di questo locale è venuta al prete cattolico Ángel García Rodriguez che ha deciso di offrire la cena a 100 senzatetto ogni sera e per sostenere le spese segue una politica semplice: fa pagare una piccola quota addizionale su colazioni e pranzi agli altri clienti. Risultato? Utilizza il surplus per coprire i costi delle cene per i bisognosi.

Un servizio di qualità – Tra i volontari che aiutano Padre Angel ci sono chef e personale che di solito lavora in alberghi di lusso così che livello del servizio è tutt’altro che secondario. Le proposte gastronomiche presentano prodotti come consommé di funghi, tacchino arrosto con patate e budino. “Quello che desidero è restituire la dignità a questi uomini e a queste donne. Meritano come tutti di consumare una cena seduti a tavola. Devono magiare buon cibo in piatti di ceramica e bere da bicchieri di cristallo”, ha detto il prete in riferimento ai bisognosi.

Il locale va a ruba – Gli homeless sono divisi in due turni da cinquanta persone, per entrambi il servizio è gratuito. Per i clienti paganti invece il costo del menù è più che accessibile: il prezzo fisso è di 11,80 dollari a testa. Ma non pensate di trovarvi lì per caso e poter entrare: il locale fino a maggio è “sold out”.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com