Home » Reggio Emilia, antibiotici e soda in Parmigiano e Grana: indagate 27 persone a vario titolo
Cronaca

Reggio Emilia, antibiotici e soda in Parmigiano e Grana: indagate 27 persone a vario titolo

Tracce di antibiotici, aflatossine soda nel latte per Parmigiano e Grana

“Utilizzavano latte per la produzione di formaggio atto a divenire Parmigiano Reggiano Dop e Grana Padano Dop contenente residui di antibiotici, aflatossine, nonché immettevano nella panna della soda (idrossido di Sodio), detenendo tali prodotti per la loro successiva commercializzazione”.  Sono queste le gravi accuse del sostituto procuratore Maria Rita Pantani nei confronti di 27 indagati dell’inchiesta che ruota attorno a un presunto giro di formaggio contraffatto.

Nel registro degli indagatoli sono finiti ex vertici della Nuova Castelli spa, principale esportatore italiano di Parmigiano Reggiano, ma anche alcuni dipendenti, semplici casari e i due rappresentanti dei consorzi di tutela del Parmigiano Reggiano e del Grana Padano all’epoca dei fatti contestati. Alcuni di loro con l’accusa di associazione a delinquere. I capi sono inoltre quelli di frode nell’esercizio del commercio, contraffazione di indicazioni geografiche o denominazioni di origine dei prodotti agroalimentari, adulterazione e contraffazione di sostanze alimentari, commercio di sostanze alimentari nocive ed emissione di fatture per operazioni parzialmente o totalmente inesistenti.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com