Home » Corea del Nord, lancio di un nuovo missile come risposta al G7
Cronaca World

Corea del Nord, lancio di un nuovo missile come risposta al G7

Corea del Nord, lancio di un nuovo missile, Seul convoca il Consiglio di sicurezza.

La Corea del Nord ha lanciato oggi un missile di tipo Scud dalle vicinanze di Wonsan, città della provincia nordorientale di Gangwon: lo citano fonti militari di Seul, secondo cui il vettore ha coperto la distanza di circa 450 km prima di finire nelle acque del mar del Giappone.
I missili Scud, di derivazione sovietica, usano carburante liquido e hanno una capacità di 300-500 km, avendo per target la copertura del territorio sudcoreano. Di recente, Pyongyang avrebbe sviluppato una variante, nota come Scud-ER (extended range), in grado di doppiare la distanza e di mettere nel mirino anche il Giappone, tra speculazioni che vorrebbero il Nord impegnato sul fronte dei missili terra-mare contro le portaerei Usa, sempre più numerose intorno alla penisola.
La mossa di Pyongyang è stata vista come la risposta al G7 di Taormina del fine settimana, in cui i leader dei Sette Grandi hanno concordato che la Corea del Nord minaccia l’equilibrio mondiale e che le risoluzioni Onu sarebbero state più inflessibili.
Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha convocato una riunione d’urgenza del Consiglio sulla sicurezza nazionale, iniziata alle 7:30 (00:30 in Italia), come risposta immediata al lancio del missile a corto raggio deciso e fatto oggi da Pyongyang. La nuova intemperanza del Nord giunge nel mezzo degli sforzi di Seul per riaprire un canale almeno sull’assistenza umanitaria a dei gruppi locali nel territorio della corea del Nord.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com