Home » Alto Adige, gli Schützen si rifiutano di cantare l’Inno di Mameli alla cerimonia per l’autonomia altoatesina
Cronaca Italia

Alto Adige, gli Schützen si rifiutano di cantare l’Inno di Mameli alla cerimonia per l’autonomia altoatesina

Gli Schützen avevano chiesto di sostituire l’Inno di Mameli con l’Inno alla gioia, ma Kompatscher ha detto no.

Non vi sarà il tradizionale festeggiamento degli Schützen con i loro archibugi storici in occasione delle celebrazioni dei 25 anni dell’autonomia altotesina, in calendario l’11 giugno a Merano, alle quali è stata annunciata la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del suo omologo austriaco Alexander Van der Bellen.
“Non vogliamo l’Inno di Mameli”. È questa la motivazione che ha spnto gli Schützen, la storica formazione altoatesna erede delle truppe antinapoleoniche dell’eroe tirolese Andreas Hofer. Alla cerimonia ci saranno infatti sia il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che il presidente austriaco, Alexander Van der Bellen. Come sempre in queste occasioni, alla presenza delle più alte cariche degli Stati vengono eseguiti gli inni nazionali dei rispettivi Paesi. E questo non va giù agli Schützen. Che infatti hanno chiesto al governatore altoatesino, Arno Kompatscher, di eseguire l’inno alla gioia, musica dell’Europa, al posto dell’inno di Mameli.
Poiché la richiesta è stata rispedita al mittente, i “cappelli piumati” hanno deciso di non partecipre alla cerimonia. “Se non vogliono l’inno che non vengano, ma che non si presentino più alle altre celebrazioni”, ha dichiarato il Presidente. Pochi mesi fa, infatti, aveva scatenato numerose polemiche la decsione di accogliere il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Junker, a cui aveva partecipato soltanto il governatore dell’Alto Adige e nessun’altra autorità pubblica italiana.
Gli Schützen, detti anche bersaglieri tirolesi, erano una milizia volontaria che si sciolze solo in seguito allo smembramento dell’Impero austro-ungarico. Le associazioni che si richiamano alle loro tradizioni sono presenti in Tirolo austriaco, Alto Adige, Trentino, Cortina, Livinallongo e Voralberg.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com