Home » “Disintossicazione digitale”: cresce il numero degli utenti affetto da “dipendenza da social”: il 57% connessi anche in spiaggia
Curiosità Tecnologia

“Disintossicazione digitale”: cresce il numero degli utenti affetto da “dipendenza da social”: il 57% connessi anche in spiaggia

Disintossicazione digitale: per la maggior parte degli utenti italiani

Nessuna disintossicazione digitale in vacanza, dove si va con smartphone e tablet al seguito. Il 57% dei vacanzieri, infatti, non vuole rinunciare alla connessione neanche sotto l’ombrellone. Il 52% trascorre almeno un’ora al giorno attaccato a un dispositivo connesso a internet. È quanto emerge dallo studio “Disintossicazione digitale: rilassarsi, distendersi e ‘staccare'” effettuato dalla società di sicurezza informatica McAfee.

L’indagine, condotta su 2mila persone tra i 18 e i 55 anni, evidenzia come il 54% del campione non resiste nemmeno un giorno senza inviare almeno un messaggio. Il 38% non lascia passare 24 ore senza dare un’occhiata alla email di lavoro o personale, e il 27% ammette di controllare costantemente la posta elettronica durante il giorno. La dipendenza è anche dai social: il 37% non riesce a non aggiorna il proprio profilo durante le vacanze.

La dipendenza è soprattutto da smartphone, perchè se staccarsi dal pc portatile non rappresenta un grosso problema (il 72% lo lascia a casa), solo un utente su 4 (il 27%) sarebbe disposto a separarsi dal proprio telefonino. Essere raggiungibili dalla famiglia e dagli amici è il motivo più comune per cui gli internauti non vogliono rinunciare alla connessione (62%), mentre rendersi reperibile per questioni di lavoro influenza solo il 16%.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com